Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 13.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"I canali Fabbricotti e Bozon rischiano di diventare paludi"

Gervasio Benelli
"I canali Fabbricotti e Bozon rischiano di diventare paludi"

Sarzana - Val di Magra - "Più di un mese fa, alla presenza dell'Assessore Regionale Giampedrone, veniva presentato dal Comune di Ameglia uno studio di fattibilità di due casse di laminazione, aree cioè destinate a ricevere le acque del Canale Fabbricotti a Fiumaretta e del Canale del Bozon a Bocca di Magra in caso di piena degli stessi". Lo scrive Gervasio Benelli Consigliere Comunale " Insieme per Ameglia" in una nota che prosegue: "Esprimemmo sin da subito dubbi e chiesi la convocazione di una commissione territorio alla presenza del tecnico che aveva curato la progettazione. Ieri, a più di un mese di distanza dalla mia richiesta, si è tenuta la commissione convocata dal presidente Frati alla presenza del Sindaco e dell'Assessore Bernava. Non era invece stato convocato il progettista".

"Ho appreso - prosegue la nota - che sono in corso studi e approfondimenti per modificare lo studio presentato. Ho espresso molti dubbi sotto il profilo tecnico ed ho chiesto che fine abbia fatto lo studio curato dal Canale Lunense relativo all'intero corso del Canale Fabbricotti da Luni ad Ameglia che prevedeva che il rischio residuo venisse affrontato non solo in territorio amegliese. Mi è stato risposto che quello studio non ha per loro nessun valore. Siccome le zone individuate per realizzare le casse di laminazione sono tra le più pregiate sotto il profilo paesaggistico e ambientale, ho chiesto che vengano convocate al più presto due assemblee pubbliche, di cui una a Fiumaretta e una a Bocca di Magra in cui spiegare a tutti i cittadini i due progetti e le loro conseguenze, ma mi è stato risposto che per il momento non ne sentono la necessità perché "è solo uno studio di fattibilità". Peccato che in conferenza stampa era stato presentato come una scelta irrevocabile con tanto di finanziamenti e con scadenza al 2020 (ci sono le Elezioni Regionali...) per la loro realizzazione".
"Noi temiamo che quelle aree possano essere trasformate in paludi - conclude il consigliere - e crediamo che contribuiscano peraltro in misura limitatissima a risolvere il problema. Ho inoltre segnalato il fatto che la previsione di casse di laminazione annulla la previsione di parcheggi pubblici in quella zona creando un contrasto con il Piano delle Spiagge da poco entrato in vigore. Riteniamo grave che su un argomento di questo genere l'Amministrazione Comunale non intenda mettere al corrente i cittadini amegliesi ed è per questo che abbiamo deciso di organizzare un'assemblea pubblica. A giorni saremo più precisi".


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News