Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Novembre - ore 21.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Chi ha il senso delle istituzioni non scarica la colpa sui collaboratori"

Intervento di Francesca Castagna, vicesegretario Pd Sarzana.

"Chi ha il senso delle istituzioni non scarica la colpa sui collaboratori"

Sarzana - Val di Magra - Eh no, cara Sindaca Ponzanelli, non avevamo capito male; il Presidente Toti voleva proprio dire quello che ha detto:  nell'emergenza se c'è qualcuno da sacrificare sono gli anziani perché tanto sono improduttivi. La conferma arriva dall'intervista alla giornalista De Caro. Il famoso post non é stata una svista, il dito scivolato sulla tastiera, no, é la visione totiana delle priorità nel governo della Liguria: per primi coloro che producono, che fanno girare l'economia, che sono utili in una visione aziendalistica,  poi.... se c'è.....spazio .....gli altri: i vecchi, gli inutili, i non produttivi, coloro che sono solo un costo per la società. No, cara Sindaca non è così che si governa, i Liguri gli hanno dato fiducia per la seconda volta e tocca a Toti dimostrare di avere le capacità di trovare soluzioni - anche nell'emergenza - per salvare davvero tutti e non lasciare indietro nessuno. Senza scaricare la colpa sui collaboratori; chi ha il senso delle istituzioni si accolla gli errori anche del proprio staff o dei propri uffici, questa é la differenza tra un vero leader e uno che vive solo di propaganda. Quando lo sente - signora Sindaca - lo inviti a smetterla di invocare pilatescamente l'aiuto del Governo: la Sanità é una sua competenza e se oggi si é arrivati in Liguria (la regione più 'anziana' d'Italia) a discutere su chi è più utile che sopravviva al Covid 19, questa è soprattutto una responsabilità del Presidente Toti. Cosa ha fatto lui in questi mesi perché la Sanità ligure si trovasse pronta ad  affrontare la prevista seconda ondata? Nulla.  Ha invitato i Liguri a godersi la vita, a consumare; ha criticato il  Governo che faceva appelli al rigore, al rispetto delle regole. E ora? Ora Toti e' costretto a varare provvedimenti ancora più restrittivi per frenare il dilagare della pandemia. Lui che é sempre stato in  prima linea quando si é trattato di rivendicare una maggiore autonomia delle Regioni rispetto al Governo centrale. Ma cosa se ne fanno i Liguri di maggiore autonomia se al timone c'è un emulo di Schettino?

Francesca Castagna, vicesegretario Pd Sarzana

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News