Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Dicembre - ore 21.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Cavarra criminalizzato. Mione? Centrodestra non lo ripagherà con presidenza"

Affondo social da parte dell'ex assessore Nicola Caprioni.

"Cavarra criminalizzato. Mione? Centrodestra non lo ripagherà con presidenza"

Sarzana - Val di Magra - Pallottolliere in mano e considerazioni al vetriolo per l'ex assessore alla Cultura del Comune di Sarzana, Nicola Caprioni, che ha affidato alle colonne di Facebook una riflessione a freddo sull'esito elettorale, infausto per il centrosinistra e per il candidato Alessio Cavarra. Per Caprioni, “i dati sono abbastanza chiari e si commentano da soli. Il Pd con le liste collegate alle elezioni politiche del 4 Marzo a Sarzana ha ottenuto una percentuale del 22%, il centro destra il 37%, i 5 Stelle il 32% e Liberi e Uguali il 3%. Il primo turno delle comunali ha visto un tracollo, peraltro assi generalizzato dei 5 Stelle, scesi al 14%, mentre il centro destra scende leggermente al 33%, il centrosinistra mostra un buon recupero col 32%, le liste di Mione si fermano all’8% (il vero sconfitto dai risultati elettorali rispetto alla buona stampa di cui ha goduto per anni e all’imponente e dispendioso apparato propagandistico messo in atto). Chiappini si ferma al 5% e Zanetti al 4%, praticamente ripetendo un po’ in meglio il risultato di LeU alle politiche. E’ abbastanza evidente che al ballottaggio Cristina Ponzanelli, candidata di un centrodestra unito, benefici del voto della stragrande maggioranza degli elettori di Mione e dei 5 Stelle, arriva al 57% con una crescita assoluta di 2.000 voti (+ 24%), , mentre Cavarra si ferma al 43% con 800 voti in più (+ 12%). Ne discende che, dando per scontato che gran parte dei voti di Zanetti (512 al 1° turno) e buona parte di quelli di Chiappini (663 al 1° turno) si siano riversati su Cavarra, si può supporre che i voti dei 5 Stelle e di Mione (rispettivamente 1603 e 919) quando non siano rifluiti nell’astensione, siano andati in maggioranza alla neo sindaca Cristina Ponzanelli”.

“Forse la campagna elettorale non poteva avere altro esito – prosegue Caprioni -, considerando il burrascoso vento di destra, che soffia sull’Italia e su gran parte dell’Europa e sulla campagna di vera e propria 'criminalizzazione' del sindaco uscente, che ha instillato odio e ripulsa negli elettori. In questo le opposizioni si sono mostrate compatte o non si sono sufficientemente distinte, accomunando spesso l’avv. Rampi di Fratelli d’Italia al collega Mione e agli altri oppositori, col risultato che l’appiattimento ha finito per privilegiare solo e solamente il gruppo maggiore e più organizzato, cioè il centrodestra. Mi spiace infine che l’opposizione in consiglio comunale non potrà contare su due persone, che giudico valide e di grande onestà personale, con le quali non sempre ho condiviso i punti di vista, ma verso i quali va il mio massimo rispetto come Zanetti e Chiappini. Purtroppo pagano l’errore di un eccesso di appiattimento sulle posizioni di Mione, non riuscendo sufficientemente a distinguere la propria posizione da quelle arrembanti dell’avv. Mione e quindi non ricavando la visibilità che avrebbero meritato le loro battaglie, mentre penso che quella di Mione sarà 'un’opposizione di sua Maestà', anche se non verrà probabilmente ripagata con la presidenza del consiglio comunale, come da lui sperato, dimostrando, ancora una volta, che il centrodestra non onora i propri debiti politici”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Quanto spenderete per i regali di Natale?



























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News