Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Agosto - ore 22.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Asl metta da parte gli spot e valuti ipotesi Ostetricia a Sarzana"

Intervento di Francesco Battistini, consigliere regionale di Rete a Sinistra/Liberamente Liguria.

"Asl metta da parte gli spot e valuti ipotesi Ostetricia a Sarzana"

Sarzana - Val di Magra - Trovo veramente sconcertante la notizia di ASL5 Spezzino con la quale viene propagandata la nuova lotta alla fuga delle nascite.
È vero, le donne spezzine sempre più spesso scelgono il vicino ospedale di Massa per dare alla luce i loro pargoli. È altrettanto vero che si deve cercare di invertire questa tendenza perché ci fa spendere di più e riduce la nostra professionalità.
Detto questo però la soluzione non può essere quella di puntare sugli incontri prenatali con infermiere e ostetriche. Non ha senso. Non perché non sia utile, anzi, ma perché i corsi consultoriali funzionano già bene e lo fanno da molti anni.
Mia moglie, per esempio, ha partecipato nel 2014 ad un corso pre-parto al consultorio di Sarzana. Era tenuto da professioniste preparate ed esperte e assieme a lei c’erano tante altre future mamme sarzanesi e spezzine.
Il dato allarmante però risiedeva nel fatto che oltre il 90% di loro aveva già scelto Massa come punto di riferimento per il parto. Frequentavano il corso qui perché era ben fatto, vicino casa e in un ambiente più che dignitoso. La Casa della Salute di Sarzana, per esempio, è bella, ordinata e confortevole.
Il nodo reale sta dunque nella struttura in cui le nostre donne dovrebbero partorire: il Sant’Andrea della Spezia è inadeguato. È fatiscente e il reparto di ostetricia, seppur rinnovato al suo interno, soffre del contesto nel quale è inserito.
Il nuovo Felettino dovrebbe essere un’urgenza anche per questo ma i lavori, dalla demolizione del vecchio ospedale, non sono mai di fatto partiti.
Sarebbe utile che invece di pensare agli spot ASL5 Spezzino facesse uno studio di fattibilità ipotizzando l’installazione dell’Ostetricia a Sarzana.
L’Ospedale San Bartolomeo potrebbe essere, davvero, la soluzione giusta su cui puntare per fermare la fuga di partorienti e diventare attrattivi attingendo dal vicino bacino della Lunigiana.

Francesco Battistini
Consigliere Regionale
Rete a Sinistra/liberaMENTE Liguria

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News