Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Marzo - ore 15.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Anche Arcola nella partita di Vallegrande"

l'opinione
"Anche Arcola nella partita di Vallegrande"

Sarzana - Val di Magra - "Ho letto con interesse le dichiarazioni del sindaco Peracchini a proposito del futuro dell'area di Vallegrande. Concordo pienamente quando parla della pratica “della centrale” e afferma che lo sviluppo dell’area Enel deve essere condiviso con il comune di Arcola in quanto come da lui sottolineato un terzo della superficie ricade nel comune di Arcola. Va infatti ricordato che in data 7 giugno 2013 il comune di Arcola, insieme al comune della Spezia e alla Provincia, partecipò alla riunione avente per oggetto il rilascio dell'Aia per la centrale Enel "Eugenio Montale". Riunione che si tenne a Roma presso il Ministero dell’ambiente e alla quale partecipai in quanto all’epoca ero assessore al patrimonio e al bilancio del comune di Arcola. Riunione che ebbe degli importanti sviluppi e che mise finalmente dei paletti e delle regole. Che Enel era tenuta a rispettare.

Va inoltre ricordato che fu il Comune di Arcola a portare avanti la procedura per poter mettere le cartelle Imu alla centrale della Spezia (in seguito anche il comune capoluogo si allineò alla richiesta del comune di Arcola) e vennero create due partite catastali, una per ogni ente. Alla luce del fatto che sembra ormai chiaro che dal 2021 Enel comincera’ il suo percorso di smantellamento della stessa, appare evidente che il futuro dell’area dovrà essere deciso e condiviso dai due comuni dove la centrale insiste, lavorando in sinergia e cercando di far convivere sia la problematica ambientale che quella occupazionale.

L’area in questione è una delle più’ appetibili non solo a livello regionale ma bensì di tutto il nord Italia: questo è’ dovuto sia alle dimensioni dell’area stessa, sia dal posizionamento (uscita dell’autostrada), sia per la sua vicinanza al porto. Personalmente credo che la partita sul futuro della centrale Enel di La Spezia-Arcola sia determinante per Lo sviluppo economico di tutta la provincia, e reputo sia fondamentale sin da oggi per Arcola lavorare insieme al comune capoluogo per disegnare insieme il futuro di questa area.

Giuseppe Mori
Pd Arcola

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News