Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Aprile - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"A Sarzana servono proposte, il Pd pensa in grande"

"A Sarzana servono proposte, il Pd pensa in grande"

Sarzana - Val di Magra - Siamo seri, in questa campagna elettorale servono proposte e non continue prese di posizioni strumentali.
Vorrei ricordare che in termini di nuove aperture di medie strutture commerciali, l'amministrazione comunale ha ben poche comptenze, in quanto esiste un'apposita legge che le ha liberalizzate e che il centro-destra al governo della Regione ha ulteriormente ampliato.
Dico di più. Il Pd, in Regione, proprio per contrastare quest'avanzata scomposta verso la totale liberalizzazione e per tutelare il tessuto del piccolo commercio, ha proposto di estendere anche alla media distribuzione l'obbligo del contributo di solidarietà che la grande distribuzione deve versare a favore del tessuto commerciale circostante.

Il Pd crede in un disegno di città dove il commercio abbia una funzione forte di collante sociale,una visione che deve essere portata a compimento attraverso una serie di politiche urbanistiche e commerciali che definiscano compiutamente la città come un luogo aperto e ricco di socialità . Per raggiungere questo obiettivo occorre creare un sistema tra i diversi poli commerciali: centro storico, S. Caterina e Variante.

Un sistema unico, integrato e non in concorrenza e in grado di attrarre in modo unitario clienti cittadini con un'offerta naturalmente differenziata ma promossa in modo sinergico.
E' dall'unione che si riparte, non dalle divisioni.

Sarzana deve continuare ad essere una città accogliente ed estendere le proprie aree pedonali puntando su un progetto di restailing del centro storico e un progetto che coniughi servizi per i commercianti legati alla pedonalizzazione che andrà naturalmente estesa.
E' opportuno mettere in campo una politica traportistica, tariffaria e dei posti auto mirata alle esigenze della città (penso per esempio a parcheggi a rotazione veloce vicino al centro, tariffe agevolate per i residenti di tutta Sarzana, parcheggi liberi di attestazione nella zona del progetto Botta e nell'area della stazione).
Inoltre si dovrà proseguire con un progressivo abbattimento delle tasse e con un'attenta politica di sgravi fiscali per le attività abbinate a proposte che possano mettere i commercianti nelle condizioni migliori per stare sul mercato e proporre in modo efficace e qualitativamente elevato il proprio prodotto.

Dal punto di vista fiscale occorrono agevolazioni anche per i proprietari che favoriscono l'affitto dei fondi dove spesso i costi eccessivi sono causa delle chiusure delle attività.
Occorre poi progettare, attraverso l'Associazione Val di Magra formazione, pacchetti formativi per chi vuole intraprendere attività artigianali di nicchia, uniti a politiche di incentivi finalizzate a ricreare nelle “vie degli antiquari” un polo di piccole attività artigianali di alto livello (antiquari, orafi, ceramisti ecc.).

Sotto il profilo turistico, inoltre, è necessario puntare sul distretto appena creato per catalizzare fondi e aiuti per le attività e per valorizzare le nostre peculiarità, dal territorio, all'ambiente, alla cultura, all'enogastronomia. Un'idea poter essere quella di far vivere il festival della Mente con sessioni specifiche durante l'anno. In questo modo si potrebbe creare una ricaduta forte sulla vitalità e la capacità attrattiva di Sarzana.

Dobbiamo rilanciare poi le funzioni della stazione di Sarzana, per esempio attraverso le fermate del 5 Terre Express e la promozione di pacchetti turistici per chi lo utilizza fino a Sarzana, la nostra può diventare un'offerta veramente complementare e allo stesso tempo integrata a quella delle 5 Terre.
La nostra città è ricca di opportunità create grazie al buon governo delle coalizioni di centrosinistra e il Pd é pronto a coglierle e ampliarle per garantire ai sarzanesi la realizzazione delle loro aspettative.

Juri Michelucci
Partito democratico

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News