Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Dicembre - ore 16.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dai colli di Luni il miglior "olio fruttato" italiano

E anche dalla Baia Blu e dalla Lunigiana. L'azienda "Belfiore" ottiene le prestigiose tre foglie del Gambero Rosso per il suo monovarietale prempesa.

PREMIATA A VERONA
Dai colli di Luni il miglior "olio fruttato" italiano

Sarzana - Val di Magra - L'azienda agricola Belfiore di Castelnuovo Magra nella bibbioa degli oli del Gambero Rosso. L'attività di di Sondra Simili, che sorge al confine sulle colline di Luni ad un'altitudine di circa 200 metri sul livello del mare, è stata infatti premiata nell'ambito della manifestazione "SOL&Agrifood", spazio dedicato all'olio extravergine di oliva e food del Vinitaly di Verona. In
questa occasione è stata presentata l’ottava edizione della guida "Oli d’Italia" del Gambero Rosso in collaborazione con Unaprol (il consorzio olivicolo italiano) in cui sono stati valutatati più di 740 oli tra quelli di aziende storiche e nuove etichette. In questa edizione, ben 161 oli hanno ottenuto il bollino Tre Foglie, massimo riconoscimenti del settore.

L'azienda agricola Belfiore ha partecipato con tre oli monoverietali: monovarietale prempesa, razzola e leccino. Il monovarietale prempesa ha ottentuto le Tre Foglie (punteggio tra 90 e 100) ed è risultato il miglior olio d'Italia nella categoria fruttato leggero. L'azienda, presente sul territorio da tre generazioni, si estende su una superficie di 7,5 ettari con circa 2450 piante di varietà autoctone. Gli uliveti vanno dal mare, all'interno del Parco di Montemarcello Magra alla Baia Blu nel comune di Lerici e sino all'alta collina a circa 450 metri in Lunigiana.
Le olive vengono raccolte da metà ottobre a metà dicembre, direttamente dalla pianta mediante la brucatura a mano e agevolata. Le olive appena raccolte vengono stoccate in cassette di plastica forate, che permettono la circolazione dell'aria, e trasportate in giornata ad un frantoio di fiducia dove vengono subito molite. Lavaggio, molitura, gramolatura ed estrazione a freddo dell'olio sono le operazioni di lavorazione delle olive e vengono effettuate con impianti a ciclo continuo. Un processo indispensabile per garantire la bassissima acidità dell'extravergine prodotto, assicurare la presenza di un'elevata quantità di antiossidanti quali fenoli e polifenoli e, non ultimo, mantenere inalterati il gusto e il profumo dell'olio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Quanto spenderete per i regali di Natale?



























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News