Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 20.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Accordo tra Regione e Sanlorenzo, via ai lavori per l'arginatura del Magra

Investimento da 1,6 milioni per il IV lotto funzionale: l'azienda mette sul piatto 643mila euro. Con l'ampliamento del cantiere è previsto un aumento dell'occupazione del 30 per cento.

Accordo tra Regione e Sanlorenzo, via ai lavori per l'arginatura del Magra

Sarzana - Val di Magra - A un anno dalla firma della convenzione per la progettazione definitiva del quarto lotto funzionale dell’arginatura del Magra all'altezza della Piana di Ameglia, tra il ponte della Colombiera e Camisano (leggi qui), oggi il presidente della Regione, Giovanni Toti, e dall’ad dei Cantieri Sanlorenzo, Ferruccio Rossi, hanno siglato l’accordo che porterà alla realizzazione dell'opera per un tratto che ha una lunghezza 400 metri in località Camisano.

"Il progetto prevede un investimento totale di 1,6 milioni di euro - ha spiegato l'assessore regionale alle Infrastrutture, Giacomo Giampedrone, al termine della riunione di giunta - si inserisce nel più ampio sistema di arginature a difesa della sponda destra del fiume Magra. Riattiviamo un cantiere che era fermo dal 2007, per la realizzazione di un argine in terra di 4 metri di altezza e la costruzione di un tratto di strada con due rampe di accesso ad un camping e ad altre attività. La realizzazione dei lavori prenderà il via già nel mese di dicembre, e sarà suddivisa in due stralci funzionali".
Il primo stralcio riguarda le opere di difesa idraulica in sponda destra del fiume Magra per un costo complessivo di 643mila euro a carico della società Sanlorenzo, mentre il secondo stralcio riguarda le opere integrative alla viabilità di accesso per le attività presenti sulla sponda destra del fiume Magra per un costo complessivo di 1 milione di euro, a carico di Regione.

"La delibera approvata oggi – prosegue Giampedrone – prosegue lungo la strada della collaborazione già avviata con i cantieri Sanlorenzo con cui avevamo firmato, a dicembre dell’anno scorso, una convenzione per la progettazione dell’intervento. Oggi possiamo finalmente dire che i lavori possono iniziare grazie anche all’impegno della Sanlorenzo e del suo patron Massimo Perotti che a proprie spese realizzerà l’opera di protezione del territorio, garantendo così un tassello fondamentale della messa in sicurezza del territorio. Questo permetterà di spostare tutta la produzione delle piccole imbarcazioni delle Sanlorenzo sotto i 24 metri nel Comune di Ameglia, con un incremento della forza lavoro. Come Regione Liguria stiamo facendo lavori che consentiranno di portare a compimento un’ampia opera di difesa del Magra che non era completata per la messa in sicurezza dei cittadini”.

L’intervento, per una volumetria di 16.000 metri cubi servirà anche ad incrementare gli spazi produttivi attualmente a disposizione dei cantieri Sanlorenzo, con un incremento occupazionale del 30 per cento nello stabilimento sulle sponde del Magra, che è già in fase di ampliamento. Attualmente nei quattro siti produttivi di Ameglia, La Spezia, Massa e Viareggio l'azienda dà lavoro a circa 1.200 dipendenti, tra diretti e indiretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News