Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Luglio - ore 07.09

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Ancora oggi non capiamo perchè non hanno accettato nostra proposta"

La società mantovana Renovo replica ai liquidatori: "Volevamo la tenuta, comprare la mandria e riassumere tutti i dipendenti. Invece animali sferiti, produzione del latte cessata e dipendenti dell’azienda agricola licenziati".

"affermazioni lontane da verità"
"Ancora oggi non capiamo perchè non hanno accettato nostra proposta"

Sarzana - Val di Magra - "Leggiamo con stupore alcuni articoli di stampa che riportano affermazioni virgolettate del liquidatore della Marinella Spa rispetto alle trattative svolte da Renovo Spa nei confronti della Tenuta di Marinella e della sua azienda agricola. Affermazioni fatte durante un incontro pubblico promosso dal sindaco di Sarzana Alessio Cavarra, i lavoratori dell’azienda agricola e i sindacati. Con questa nota vogliamo ristabilire la verità rispetto alla trattativa che si è svolta tra la Marinella Spa e il nostro gruppo a partire dal mese di ottobre del 2017". L'azienda mantovana Renovo replica ai liquidatori della società controllata da Monte dei Paschi, spiegando che "dopo una attenta, lunga e difficile due diligence, a dicembre, abbiamo inviato ai liquidatori una offerta formale di acquisto dell’intera Tenuta insieme ad una proposta di gestione immediata dell’azienda agro-zootecnica. Viste le difficoltà a trovare un accordo economico sull’acquisto dell’intera Tenuta, difficoltà per lo più interne alla proprietà, al fine di scongiurarne la chiusura abbiamo ritenuto doveroso inviare una proposta di affitto immediato dell’azienda agro-zootecnica".

Continua l'azienda lombarda: "Sul piano degli investimenti immediati, abbiamo proposto l’acquisto della mandria, la riassunzione di tutti i dipendenti e la durata del contratto di affitto di almeno tre anni, ritenendo che questo fosse il periodo di tempo minimo per attuare quelle azioni ed investimenti che potessero riportare l’azienda agro-zootecnica in una situazione di “normalità” salvaguardando e sviluppando tutti i fattori di produzione e vendita del latte di
Marinella, la valorizzazione del marchio, il potenziamento della rete commerciale, altre produzioni agricole, ecc. Abbiamo inoltre inviato ai liquidatori un “Piano di primo intervento” e chiesto la partecipazione in sede di stipula del contratto delle Organizzazioni sindacali di categoria. Ancora oggi non comprendiamo perché la nostra proposta non sia stata accettata e neppure riscontrata. E non comprendiamo le affermazioni del liquidatore della Marinella Spa così lontane dalla verità delle trattative intercorse. Il risultato dell’azione liquidatoria invece è evidente. La mandria è stata trasferita, la produzione del latte è cessata e i dipendenti dell’azienda agricola sono stati licenziati. Malgrado l‘amarezza di queste ore abbiamo fiducia che il territorio, rappresentato dalle sue istituzioni pubbliche e private, dalle associazioni di categoria e dalle forze produttive più rappresentative, possa realizzare, anche insieme a noi, un grande progetto di rilancio della Piana, basato sui principi dell’Economia Circolare, che porterebbe La Tenuta ad avere una posizione di leadership in Liguria nella ricerca, nello
sviluppo e nella produzione di attività agricole di qualità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Un tuffo nel passato rompendo con la tradizione. Come giudicate la nuova maglia da gioco dello Spezia Calcio?

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News