Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Ottobre - ore 09.41

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Via al Festival della Mente, nel ricordo della tragedia di Genova

Quindicesima edizione per la rassegna sarzanese dedicata alla creatività. L'ultima di Matteo Melley nel ruolo di presidente della Fondazione Carispezia.

"Un ponte spezzato non interrompe il cammino delle idee"
Via al Festival della Mente, nel ricordo della tragedia di Genova

Sarzana - Val di Magra - "Neppure un ponte spezzato riesce a interrompere il cammino delle idee e qui lo avete dimostrato anno dopo anno". Non poteva che aprirsi nel ricordo della tragedia di Genova la quindicesima edizione del Festival della Mente di Sarzana che nel consueto saluto istituzionale del venerdì ha ricordato le vittime del Ponte Morandi con le parole del presidente della Regione Toti e con l'applauso dell'affollata struttura di Piazza Matteotti.
Platea dalla quale poco prima si era levato qualche fischio per il ritardo dell'inizio della cerimonia poi aperta dalla sindaco Ponzanelli, alla sua prima sul palco della manifestazione. "E' un'emozione indescrivibile - ha detto - aprire questo festival che è intrinsecamente legato a Sarzana e che prima ho sempre vissuto da spettatrice. Un evento che rappresenta la nostra città e la sua capacità di aprirsi all'Italia e al mondo. Oggi - ha aggiunto legandosi al filo conduttore di quest'anno - viviamo sempre connessi ma corriamo il rischio di chiuderci e rimanere isolati. Qui ci viene incontro la comunità: il dialogo, l'incontro e il confronto di cui il festival rappresenta una straordinaria opportunità".
Senso di comunità che per Toti "ha stretto i liguri nei momenti più difficili come in quelli belli, costruendo nuove idee. Questo - ha sottolineato - insieme alla solidarietà arrivata da ogni parte è il miglior messaggio che possiamo dare e parlarne oggi significa ridisegnare il confine della nostra comunità, un bell'esercizio in queste giornate".

Particolarmente sentito è stato anche l'intervento del presidente uscente della Fondazione Carispezia Matteo Melley, ideatore quindici anni fa di quello che è diventato una colonna portante dei festival culturali in Italia. "Allora, su questo palco, non ci avrei scommesso ma oggi siamo ancora qui dopo aver contribuito al risveglio culturale dei piccoli centri italiani. Per questo rivolgo un ringraziamento sincero alle amministrazioni comunali che si sono succedute, mia moglie, Giulia Cogoli e Franco Bertolani, Gustavo Pietropolli Charmet, Benedetta Marietti e tutto il pubblico che ha fatto e fa funzionare questa manifestazione". Infine la stessa direttrice Marietti: "Matteo Melley ha vinto questa scommessa e lo ringraziamo, come la sindaco Ponzanelli per la disponibilità e tutto coloro che compongono la comunità di questo festival".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News