Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Ottobre - ore 20.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una notte di musica per ricordare Giuliano Tiberi e sostenere il teatro

Rinviato a marzo l'evento "Sarzana Rock" sarà recuperato giovedì sera. Sul palco si alterneranno sei band e il ricavato sarà donato agli Impavidi.

alla firmafede di Sarzana
Una notte di musica per ricordare Giuliano Tiberi e sostenere il teatro

Sarzana - Val di Magra - Rinviato a marzo a causa del lockdown, l'evento musicale dedicato alla memoria di Giuliano Tiberi si terrà il prossimo 6 agoto alla Fortezza Firmafede di Sarzana dove sei artisti e gruppi locali si esibiranno nel ricordo dello storico commerciante scomparso meno di un anno dopo aver lasciato una traccia indelebile fra gli appassionati di musica e “alta fedeltà”. (QUI)

Promosso da Cna con il patrocinio del Comune e la collaborazione fondamentale dell'associazione gli Scarti, l'evento sarà dunque un'occasione per ricordarlo ma anche per dare un contributo importante alla cultura sarzanese visto che il ricavato sarà destinato proprio al Teatro degli Impavidi per contribuire alla ripresa dell'attività dopo l'emergenza Covid.
“Non è ancora finita, un po' di timori ci sono sempre ma è importante dare un segnale positivo al mondo dello spettacolo” ha affermato questa mattina Matteo Tiberi, nella doppia veste di presidente di Cna Sarzana e figlio dell'imprenditore che gli ha trasmesso garbo, disponibilità e amore per la propria città. “Eravamo già pronti il 7 marzo e fino all'ultimo giorno abbiamo sperato di farlo – ha detto in conferenza stampa – ora siamo felici di poterlo di nuovo proporre questo appuntamento. Durante il lockdown siamo sempre rimasti aperti, seppur con mille ansie, e ho spesso pensato a quello che mi ha insegnato in tanti anni: “Bisogna sempre esserci per tutti senza mai tirarsi indietro”, per questo sarò felicissimo di vedere i musicisti – dai quali è partita l'idea dell'iniziativa - sul palco per ricordarlo”.
“Lo spettacolo è stato uno dei settori più colpiti dal Covid – ha proseguito la coordinatrice provinciale di Cna Giuliana Vatteroni – e crediamo che il mondo della cultura vada sostenuto in tutte le sue espressioni. Quotidianamente ne vediamo l'importanza e per questo abbiamo deciso di devolvewre tutto quello che avanzerà da spese e costi della serata dal Teatro degli Impavidi. Crediamo che anche un evento come questo possa essere un punto di partenza e ringraziamo il Comune che ci ha subito dato il patrocinio”.

“Fin dai tempi della radio sarzanesi – ha sottolineato il direttore artistico Maurizio Musso – Giuliano ha sempre sostenuto il mondo della musica e questo tributo è più che dovuto. È venuta fuori una bella cosa che qui in città non si vedeva da tempo, una sorta di festival al quale abbiamo voluto dare un'impronta che riprendesse la sua attività con l'obiettivo di proporla anche in futuro dandole continuità”.

Infine Andrea Cerri degli Scarti: “Ringrazio Cna e organizzatori per il sostegno al teatro che si aggiunge alla nostra campagna “Io rinuncio al rimborso” sostenuta dagli spettatori. Nonostante tutte le difficoltà, il nostro obiettivo è infatti quello di riuscire ad allestire una piccola stagione che arrivi fino a dicembre per dare un segnale di ripartenza. La serata di giovedì – ha concluso – sarà importante per ricordare una figura storica e ringrazio Cna, Comune e musicisti per averla resa possibile”.

I gruppi partecipanti
I Broken Toy
Broken Toy ‘giocattolo rotto’ è il nome del nostro gruppo che nasce dalle ceneri dei New H2SO4. L’ indirizzo musicale del gruppo parte dal beat degli anni 60 e tocca il pop e il rock dei decenni successivi. Sono sette amici e appassionati di questi generi musicali a cui dedicano un po' del proprio tempo libero. Fanno parte del gruppo: il maestro Paolo Magri alle tastiere, Gianni Morachioli alla batteria e voce, Guido Marchesi chitarra solista, Gianni Coccoloni al basso, il dott. Claudio Bertagna tastiera effetti e voce, Gianni Giappichini chitarra ritmica e voce, e il leader singer...il cantante, e qualche volta chitarrista, Roberto Italiani. In alcune occasioni collaborano una delle regine musica da ballo spezzina: Marzia Martini che con loro interpreta brani delle più famose cantanti Italiane.

La Sezione Aurea
La Sezione Aurea è un gruppo di giovani amici che una decina fa di anni decide unire all’amicizia la passione per la musica: Tommaso Ferrari, Andrea Tornabuoni, Edoardo Zampini, Enrico Mirenda e la new entry Francesca Leri. La formazione in questo decennio è cambiata più volte (ed anche il nome) restando però fedele ad un rock contemporaneo con influenze progressive e psichedeliche. Largo ai nostri giovani musicisti de la Sezione Aurea.

Mac Pos Studios
Il gruppo è di recentissima formazione. Maurizio Musso e Alessandro Chiarpotto - musicista e compositore i cui lavori si possono trovare anche sul suo canale Youtube - sono amici, abitano nel solito palazzo ed uniscono la passione ed i comuni gusti musicali per un tipo di proposta particolare: le “canzoni IN osteria” ovvero riproporre le atmosfere delle osterie tipiche degli anni anni ‘70-‘80, frequentate da autori e cantautori, dove nascevano idee, spunti, incontri e canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana e riproporne alcune di queste assieme ad altre super conosciute e quindi da cantare magari tutti assieme. Il tipo di proposta è tipicamente acustica e viene deciso di ampliarla con le tastiere di Massimo Calcagnini (pluristrumentista, collaboratore ed amico di infanzia di Alessandro) e soprattutto con la voce di Federica Alibrandi: debuttante assoluta con una particolarità che si cala perfettamente nella serata la mamma e la zia negli anni 70-80 gestivano La Casa del Disco l’altro negozio di dischi di Sarzana oltre al mitico Tiberi Sound.

Andrea Giannoni
Andrea Giannoni non ha bisogno di molte presentazioni: conosciutissimo in ambito musicale come “Reverendo Harpo” è Bluesman di caratura nazionale ha al suo attivo oltre che produzioni anche importanti collaborazioni, ultimissima quella con Roy Paci.

Antonio Lombardi
Cantautore spezzino. Il suo primo album dal titolo " Cinque Rose ", edito dalla Danny Rose e distribuito dalla Sony Music, è stato curato nei suoni e nel missaggio da Tony Soddu, con la direzione artistica di Roberto Ramberti, racchiude il risultato di un lungo lavoro cominciato con "Anemia Mediterranea", brano vincitore del premio "Nuove Tendenze della Canzone d'Autore Città di Recanati" nel 1993. Ha collaborato con il regista Luigi Faccini, musicando le pagine di un suo libro e poi scrivendo la colonna sonora del film "Giamaica", presentato al Festival di Locarno; da questo lavoro è nato un CD edito dalla Flipper Music. Particolarmente importante la collaborazione con il noto cantautore francese Francis Cabrel, di cui ha scritto la versione italiana del brano "La Corrida", la canzone è inserita nell'album "Estrella" edito dalla CNI "Compagnia Nuove Indie". La realizzazione dell'album "seinàda de mae", (ricordi e serenate di mare), con "Armando Corsi"; è un itinerario di brani e racconti di mare, una partenza immaginaria dal porto vecchio di Genova per farci ancora ritorno dopo essere passati da "Bonesaire", "Nevayorke", "Lisbò".

I Radio Days
I Radio Days nascono nel 2018 a seguito dell'evento reunion delle radio libere sarzanesi e della Val di Magra in occasione del quarantennale delle stesse (dicembre 2017). Il progetto prevede di portare in musica quello che potrebbe essere un programma radiofonico: e quindi canzoni, commenti e racconti. Tutto rigorosamente dal vivo e tutti rigorosamente in famiglia…..il fondatore del gruppo Maurizio Musso, ex dj proprio nelle radio locali degli anni 70-80, coinvolge infatti amici d’infanzia come papà e figlio (Marco e Tommaso Ferrari alle chitarre) fratello e sorella (Federica – voce e Andrea al basso, Tornabuoni) Completati alla batteria da Alessio Podestà figlio di una ex Dj.

Gli oltre 300 biglietti disponibili saranno in vendita nei prossimi giorni e all'ingresso mentre sotto il profilo logistico e del contingentamento saranno seguite tutte le norme necessarie per garantire la massima sicurezza. Il costo del biglietto per la serata è di 10 euro e le prenotazioni sono acquistabili al numero 0187 598075/76.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News