Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Ottobre - ore 20.41

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Teatro degli Impavidi, parte la campagna abbonamenti alla stagione autunnale

Quello sarzanese sarà il primo teatro dello Spezzino a riaprire dopo la chiusura a seguito dell’emergenza sanitaria.

le novità
Teatro degli Impavidi, parte la campagna abbonamenti alla stagione autunnale

Sarzana - Val di Magra - Il Teatro degli Impavidi di Sarzana prosegue la campagna per i rinnovi degli abbonamenti e da martedi 6 ottobre apre le vendite ai nuovi abbonati e le prenotazioni per i biglietti singoli. Una stagione “coraggiosa” intitolata infatti “Il tempo degli Impavidi”, quella proposta dalla Compagnia degli Scarti con la direzione artistica di Andrea Cerri e dal Comune di Sarzana: la struttura di Via Mazzini, sarà il primo teatro della Provincia a riaprire dopo la chiusura a seguito dell’emergenza sanitaria, con una stagione autunnale all’insegna della sicurezza e della qualità, con la presenza di grandi artisti della scena teatrale nazionale - da Ugo Pagliai ad Ascanio Celestini, da Paola Gassman ad Antonella Questa - e con la proposta di grandi classici (Le allegre Comari di Windsor e Romeo e Giulietta, di Shakespeare) assieme a drammaturgie originali (Barzellette, Svergognata).

I posti sono limitati e proprio per questo gli spettacoli saranno proposti in due turni e in doppia replica: “S'è scelto di rinunciare a qualche posto in più rispetto alla capienza già ridotta, al fine di garantire una distanza interpersonale tra gli spettatori maggiore di quella minima prevista dalla normativa: in platea verrà utilizzata una fila sí e una fila no, i posti saranno distanziati di 2 poltrone, mentre i palchetti saranno riservati ai congiunti o ai singoli spettatori. Gli ambienti
saranno igienizzati ad ogni turno di spettacolo, cosi come i filtri di areazione. L’intenzione è quella non solo di rispettare le norme minime previste, ma di garantire agli spettatori la tranquillità e la sicurezza di poter godere degli spettacoli e del loro teatro senza paure e preoccupazioni". In questo momento i teatri sono tra i luoghi pubblici che applicano in maniera più stretta e rigorosa le precauzioni igienico-sanitarie, e tra i più normati e controllati, dunque la garanzia di sicurezza è ancora maggiore.

Si partirà dal 16 e 17 ottobre prossimi e per arrivare a dicembre, quando si chiuderà questo primo “tempo” e verrà presentata la seconda parte di stagione che andrà da gennaio a maggio 2021. Il 16-17 ottobre aprirà Ascanio Celestini con “Barzellette”; il 5-6 novembre Antonella Questa con “Svergognata”; il 25-26 novembre Babilonia Teatri, Ugo Pagliai e Paola Gassmann con “Romeo e Giulietta. Una canzone d’amore”; chiuderà il 10-11 dicembre Atir/Serena Sinigaglia con “Le allegre Comari di Windsor”. L’abbonamento ai quattro spettacoli, oltre a garantire i posti migliori e una significativa convenienza rispetto all’acquisto dei biglietti singoli (sottoscrivendo l’abbonamento si risparmia in media il costo di uno spettacolo) rappresenta anche un importante sostegno per la cultura e il teatro in un momento di particolare difficoltà per il settore.

Gli spettatori in possesso del Voucher, rilasciato a seguito dell’annullamento degli spettacoli della scorsa stagione per l’emergenza Covid - potranno utilizzarlo per l’acquisto dei nuovi abbonamenti o dei biglietti singoli. Gli abbonamenti e i biglietti sono acquistabili o prenotabili presso la Biglietteria del Teatro (martedi, mercoledi, giovedi e venerdi dalle 9.30 alle 12.30) e presso lo IAT Sarzana. Il prezzo degli abbonamenti: Classe 1: intero 90€; ridotto 84€ / Classe 2: intero 80€; ridotto 74€ / Classe 3: intero 70€; ridotto 60€ / Riduzioni per over 65, under 18 e convenzionati. I prezzi dei singoli spettacoli vanno da 14€ a 34€. Per info 3464026006 – teatroimpavidi@associazionescarti.it, www.teatroimpavidisarzana.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News