Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 22.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sul Sentiero delle parole per riascoltare la storia di Bocca di Magra

Prosegue il progetto di valorizzazione del Parco che ha presentato il secondo tratto riguardante il lungofiume dove vissero e scrissero letterati e intellettuali. Tedeschi: "Fondamentale recuperare storia dei nostri luoghi".

con un app georeferenziata
Sul Sentiero delle parole per riascoltare la storia di Bocca di Magra

Sarzana - Val di Magra - Ci saranno anche Roberto Pazzi e la famiglia di Vittorio Sereni sabato alle 18 a Bocca di Magra per la presentazione del secondo tratto del “Sentiero delle parole – tra fiume e mare”, progetto del Parco di Montemarcello Magra Vara che si snoda fra diciotto chilometri nei comuni di Lerici e Ameglia raccontando il territorio con le parole dei grandi della letteratura. Personaggi che qui, e in particolare alla “Capannina di Ciccio” dove si terrà l'iniziativa, hanno vissuto, soggiornato e scritto, lasciando una traccia importante che il Parco, con il suo presidente uscente Tedeschi ha voluto valorizzare e salvaguardare.

Scaricando l'app georeferenziata “Loquis” sarà infatti possibile passeggiare accompagnati da voci narranti capaci di arricchire e amplificare la bellezza del paesaggio. “In questi anni abbiamo fatto il possibile per recuperare il sommerso storico dell'area Parco – ha detto questa mattina Tedeschi – e questo è il progetto più importante sotto il profilo culturale. Sono contento di lasciarlo in eredità anche grazie alla collaborazione dei comuni di Ameglia e Lerici, di tutte le persone che hanno dato il proprio contributo e di tutti coloro che l'hanno sostenuto, da Mario Guelfi “Ciccio” ad Angelo Giampedrone. È stato fatto un ottimo lavoro – ha proseguito – per non disperdere il ricordo di un periodo storico importante, è fondamentale recuperare storia e cultura dei nostri luoghi e il Parco ha messo le basi per qualcosa che potrà essere anche ampliato. Per questo nascerà anche il comitato “Tra fiume e mare” per rivitalizzare questi borghi e tutelare questo patrimonio culturale”.

“La finalità del progetto è quella di affermare l'identità del territorio – ha aggiunto l'architetto Roberto Mastri – e di chiudere il cerchio anche sul ruolo del Parco che non è solo quello di stabilire regole astratte come ha sostenuto qualcuno nei mesi scorsi ma è fatto anche di tutela sostanziale del territorio con rispetto e consapevolezza. Abbiamo recuperato la memoria e le storie di questi luoghi grazie ai testi letterari che sono raccontati nelle tracce sonore che sarà possibile ascoltare come i rumori e le voci dei paesi. Il ragionamento di fondo è stato sul territorio in quanto tale che non è solo spazio geografico ma che grazie alle sue storie si allarga arrivando anche altrove come nel caso dell'operazione Exodus di cui Bocca di Magra e Fiumaretta sono state centrali operative”. “Non abbiamo fatto una guida culturale ma abbiamo scritto una storia” ha osservato Roberto Alinghieri che ha curato i contenuti e la registrazione di un totale di circa due ore di tracce sonore con la collaborazione, fra gli altri, di Sara Battola e attori dello Stabile di Genova e della Compagnia degli Scarti. Un bel pezzo di storia “da passeggio” con le vicende del barcaiolo Duilio citato da Montale, le fughe d'amore di Italo Calvino, le parole di Giorgio Bocca sulla Resistenza e molto altro tutto a portata di smartphone e cuffie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News