Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Luglio - ore 09.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pronto il cantiere per il restauro del chiostro di San Francesco

Pronto il cantiere per il restauro del chiostro di San Francesco

Sarzana - Val di Magra - Presentato questa mattina a Sarzana il cantiere dei lavori per il restauro degli affreschi del chiostro di San Francesco a Sarzana con l’assessore Nicola Caprioni, l’associazione Italiaturismoarte, Confartigianato e i tour operator aderenti al progetto.
Sono iniziati i lavori preliminari del restauro del chiostro, seguendo le raccomandazioni della Soprintendenza regionale ai beni culturali che, rilasciando il nulla osta ai lavori, aveva richiesto di procedere preventivamente ai lavori di pulizia del tetto e delle grondaie, intasate da terra ed erbacce, che avevano portato, negli anni, a infiltrazioni d’acqua che avevano danneggiato i dipinti.
Il lavoro è stato eseguito, per la prima volta a Sarzana, con la tecnica del lavoro in sospensione tramite l’uso di corde e grazie al lavoro di artigiani/scalatori. La scelta dovuta alle difficoltà logistiche di introdurre ponteggi nel chiosco ha consentito un forte risparmio economico e una velocità di realizzazione incomparabile.
L’iniziativa ha avuto tanto successo che Italiaturismoarte ha deciso di istituire proprio a Sarzana alcuni corsi di formazione e abilitazione al lavoro “acrobatico”. Al momento, sono previsti due corsi, che sono già completi come numero di adesioni, con partecipanti che arrivano da Modena, Novara, Milano, Bergamo, Roma e altre località. Il docente, un tecnico sarzanese Guiscardo Giampiccolo, ha fatto una presentazione del corso e, successivamente, dato una dimostrazione pratica delle modalità di lavoro.
L’assessore Caprioni e la dottoressa Grazia Chirico, presidente nazionale di Italiaturismoarte hanno poi illustrato la serie di benefici, che derivano dall’operazione e dalle possibili ricadute future. Il primo vantaggio è costituito dal potere conservare e ridare splendore al patrimonio artistico locale, senza gravare sulle finanze comunali, ma sfruttando il meccanismo della legge sull’Art-Bonus, che consente a privati e società di detrarre dalle tasse il 65% dei contributi destinati ai restauri. Il secondo è costituito dalle visite turistiche.
L’agenzia turistica “Del Santo” ha illustrato il pacchetto turistico per il quale ci sono già diverse prenotazioni e che sarà presentato nel corso delle prossime fiere del turismo, che porterà turisti a Sarzana per la visita guidata al cantiere di restauro, oltre a visita della città, pernottamenti e cene a Sarzana. L’amministrazione comunale, prima in Liguria ad essere riuscita ad attivare l’Art Bonus, ha intenzione di proseguire nella felice esperienza, provvedendo, successivamente, al restauro del chiostro, dello stemma, del balcone e del fregio del palazzo municipale e dei monumenti di piazza Matteotti, piazza Garibaldi, di Porta Romana e altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News