Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Novembre - ore 20.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ponzanelli: "Opinioni di Jovanotti distanti dalle mie ma dialogo è ricchezza"

Il sindaco dopo le affermazioni dell'artista su sbarchi e ong: "Ancor più orgogliosi di averlo ospitato, differenza fra noi e chi pensa di avere la verità in tasca".

"Edizione del Festival straordinaria"
Ponzanelli: "Opinioni di Jovanotti distanti dalle mie ma dialogo è ricchezza"

Sarzana - Val di Magra - “Si è concluso un Festival della Mente straordinario: decine di migliaia di persone hanno invaso Sarzana, respirato cultura e vissuto un'atmosfera unica”. Cristina Ponzanelli oggi ha salutato così la sedicesima edizione della manifestazione – la seconda vissuta da sindaco – il cui sipario si è chiuso ieri sera con l'immancabile lezione di Alessandro Barbero, ormai figura iconica della kermesse, e circa 45mila presenze totali in tre giorni.

“Un gran finale – ha sottolineato - con Paolo Giordano e Jovanotti, che hanno dialogato di arte, presente e futuro incorniciati da un pubblico immenso e dalla grande bellezza della Fortezza Firmafede. Un'esperienza intensa”. Un intervento quello di Lorenzo Cherubini che ha toccato anche temi di strettissima attualità (QUI) come sbarchi, ong e impegno sociale: “Opinioni distanti dalle mie – ha evidenziato – Ponzanelli – ma per questo siamo ancora più orgogliosi di averlo ospitato: perché il dialogo e il confronto con l'altro sono sempre una ricchezza. Questa – ha puntualizzato guardando anche a temi nazionali e strettamente politici - è la differenza tra noi e loro: tra liberalità, ascolto, tolleranza e l'arroganza di chi pensa di avere la verità in tasca e non rispetta le opinioni altrui, magari contestando chi intende legittimamente esprimerle in piazza. La forza della Democrazia – ha concluso il sindaco - è dare spazio al pensiero che non condividiamo, la forza della Cultura è la libera espressione di ogni sfumatura di idee e visioni. Al prossimo anno!”.

A dispetto dunque delle roventi polemiche di un anno fa, quando qualcuno arrivò addirittura a metterlo di discussione, anche quest'anno il Festival della Mente si è confermato come evento culturale ed economico ed imprescindibile dell'estate sarzanese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News