Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 10.03

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Piccoli Impavidi, è il momento del "Sandokan" dei Sacchi di sabbia

Piccoli Impavidi, è il momento del "Sandokan" dei Sacchi di sabbia

Sarzana - Val di Magra - Ultimo appuntamento, domenica 5 maggio alle 17.30, della rassegna “I Piccoli Impavidi”, domeniche a teatro per bambini, ragazzi e famiglie con I sacchi di sabbia – storica compagnia toscana Premio Ubu Speciale 2008 - che porta in scena Sandokan, uno spettacolo per ragazzi e famiglie tra i più premiati e rappresentati del panorama del Teatro infanzia italiano.

In una cucina, attorno ad un tavolo, quattro personaggi con addosso il grembiule, iniziano a vivere le intricate gesta del pirata malese, raccontate dai romanzi di Emilio Salgari.
Perno dell’azione è l’ortaggio, in tutte le sue declinazioni: carote-soldatini, sedani-foresta, pomodori rosso sangue, patate-bombe, prezzemolo ornamentale. E poi cucchiai di legno come spade, grattugie come cannoni, una bacinella piena d’acqua per il mare del Borneo, scottex per cannocchiali, e ancora sacchetti di carta, coltellini, tritatutto…
Il racconto si affaccia alla mente degli spettatori, per poi esplodere con una frenesia folle che contagia. La cucina è casa di Sandokan, nave dei pirati, villa di Lord Guillonk, foresta malese, spiaggia di Mompracem. Lo spettacolo è un elogio divertente e poetico - a tratti esilarante - all’immaginazione, adatto a tutte le età.

“Signore e Signori, buona sera!
Perdonate ai nostri rozzi e piatti ingegni l'ardire di esporre su questo indegno palchetto un così alto argomento, come quello che appunto ora vedrete. Può mai questa nostra pedana contenere i vasti mari della Malesia? Che potrebbe inzeppare in questa O di legno anche soltanto le scimitarre che sbigottirono e atterrirono gli inglesi di Labuan?
Oh, perdonateci! Ma se può una semplice cifra su un foglio rappresentare un milione, concedete anche a noi, gli zeri di questa grossa somma, di muovere le forze della vostra fantasia: supponete racchiuse entro le cinta di questo tinello due terribili potenze, che dalle sponde opposte di un rischioso braccio di mare si minacciano! Gli invasori inglesi, coloni a Sarawak e i terribili pirati di Mompracem, giustizieri e paladini dei mari, guidati dall'invincibile Sandokan, la Tigri della Malesia!
Sopperite alla nostra insufficienza con la vostra immaginazione. Fate d'un uomo mille uomini; createvi di fantasia un poderoso esercito. Se noi diciamo navi figuratevi vere navi, e guardatele rincorrersi sfidando le furie dei venti. Sarà il vostro pensiero qui a vestire d'armi i nostri guerrieri, e trasportarli d'un lampo da un luogo all'altro! Riducendo a un'ora di clessidra il passaggio dei giorni e dei mesi!"
Shakespeare, Prologo dell'Enrico V, riadattato per l'occasione.


I biglietti sono acquistabili direttamente alla biglietteria del Teatro Impavidi:
adulti: 8€
bambini:5€
La biglietteria resta aperta martedi, mercoledi e giovedi dalle 9 alle 12.30 – il giovedì anche il pomeriggio dalle 16 alle 19.
Domenica 5 maggio sarà aperta dalle ore 16.00
Per informazioni e prenotazioni:
Numero telefonico: 346-4026006
Mail: teatroimpavidi@associazionescarti.it
Sito web: www.teatroimpavidisarzana.com
Social Network:
Facebook: Teatro Degli Impavidi
Instagram: teatroimpavidi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News