Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 13.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mulazzo, cittadinanza onoraria allo scrittore Salvatore Marchese

Un lungo sodalizio con il Bancarel’Vino.

riconoscimento
Mulazzo, cittadinanza onoraria allo scrittore Salvatore Marchese

Sarzana - Val di Magra - È in programma per martedì 18 dicembre alle ore 17,30 nella sala Consiliare del Comune di Mulazzo, ad Arpiola un Consiglio Comunale straordinario nel corso del quale è prevista la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria al giornalista e scrittore Salvatore Marchese. La motivazione è da ricercare nel rapporto di amicizia e professionale che lega il giornalista di Castelnuovo Magra a Mulazzo e alla Lunigiana. Marchese infatti ha iniziato a occuparsi della Lunigiana toscana, e in modo particolare di Mulazzo e Pontremoli, a partire dal 1973 come cronista del quotidiano genovese Il Secolo XIX. Gli interessi culturali con il territorio sono aumentati sensibilmente collaborando con il celebre gastronomo Angelo Paracucchi per il libro "La Cucina della Lunigiana", pubblicato nel 1980, occupandosi in modo particolare della parte riguardante i vini.

Pochi anni dopo l’amministrazione comunale di Mulazzo gli affidò il compito di coordinare le iniziative del Bancarelvino, in sintonia con l’Accademia della Vigna Bianca e della Vigna Rossa di Milano. Grazie al suo impegno arrivarono a Mulazzo personaggi importanti quali Angelo Paracucchi, Luigi Veronelli, Vincenzo Buonassisi, Daniele Cernigli, fondatore del Gambero Rosso, Carlin Petrini, presidente di Slow Food, lo scrittore Aldo Santini, Gianni Capnist, Presidente dell’Accademia Italiana della Cucina e numerosi altri. Tantissimi anche i produttori di vino (fra i più importanti) di altre regioni d'Italia presenti nel mese di giugno di ogni anno alla cerimonia conclusiva della manifestazione. Proprio a Mulazzo, nel giugno del 1988 l’editore Franco Muzzio gli diede l’incarico di scrivere un libro sulla cucina di Lunigiana per la sua collana di cultura regionale. Del volume sono uscite quattro edizioni. In più occasioni è stato presentato anche a Mulazzo per sottolineare i rapporti intercorrenti tra l’autore e l’Alta Lunigiana. Il testo è stato adottato in parecchie circostanze dal mondo accademico per seminari culturali di vario tipo.

Salvatore Marchese ha sempre dedicato ampio spazio a Mulazzo e alla Lunigiana in generale in altre opere quali "Benedetta patata", "Castagne a colazione" e "La cucina della Luna". Nella veste di giornalista ha scritto moltissimi articoli su riviste specializzate come Gente Viaggi, Barolo & Co ed altre testate del settore. Da oltre 25 anni, per conto della Guida dell’Espresso, si occupa di recensire i ristoranti della zona. Della medesima testata è stato anche vicedirettore. In due occasioni, nelle vesti di scrittore, è stato scelto per la cinquina finale del premio Bancarella della Cucina a Pontremoli e nella stessa rassegna, successivamente, ha ricevuto l’importante riconoscimento dedicato a Baldassare Molossi, a suo tempo presidente dell’Accademia Italiana della Cucina. Dal 2014 torna a Mulazzo, chiamato dal sindaco Claudio Novoa, ad occuparsi di Bancarel’Vino in qualità di Presidente di Giuria, imprimendo al Premio una nuova visione sui vini e sulle tipicità della Lunigiana. “L’istituto della cittadinanza onoraria è definita dallo Statuto Comunale all’art. 4 bis che ne prevede il conferimento per il riconoscimento di particolari meriti in campo politico, scientifico, culturale, sociale, sportivo ed economico – spiega il Sindaco Claudio Novoa – e siamo ben felici di poter aggiungere ai Cittadini Onorari di Mulazzo anche il nome dell’amico Salvatore Marchese che tanto ha fatto per raccontare e divulgare i tesori enogastronomici della Lunigiana e di Mulazzo in particolare.”

Nel corso della cerimonia di martedì prossimo il sindaco e l’intero Consiglio Comunale consegneranno a Marchese una targa con lo stemma e le chiavi della città. Il nome di Salvatore Marchese si aggiunge così alla lista di personaggi illustri che negli ultimi anni hanno ricevuto il riconoscimento, come Luigi “Gino” Veronelli, Margherita Hack, Erika End Hockstrasse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Salvatore Marchese a Bancarel’Vino 1983


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News