Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Giugno - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Le fiabe di Gigliola Roversi continuano a far sognare i più piccoli

SCOMPARSA NEL 2014
Le fiabe di Gigliola Roversi continuano a far sognare i più piccoli

Sarzana - Val di Magra - L’amministrazione comunale di Arcola rende omaggio all’insegnante e scrittrice arcolana Gigliola Roversi, scomparsa quattro anni fa, organizzando la presentazione di un suo libro postumo: “Fiabe, racconti, ricordi e ninne nanne” (Apollo edizioni), presso la sala polivalente in piazza 2 Giugno, sabato 12 maggio alle 17. Guiderà la presentazione l’autrice Viviana Rita Sgorbini, che ha curato e scelto il materiale del libro, con ricordi e testimonianze delle insegnanti Maria Grazia Paganini e Gabriella Bertone. I ricordi video sono a cura di Alberto Sgorbini e Alessandra Vassale. Introdurranno il pomeriggio il sindaco di Arcola Emiliana Orlandi e l’assessore alla cultura Gianluca Tinfena.

Giliola Roversi nasce a Milano il 4 maggio 1935. Ancora bambina, insieme alla sua famiglia, si trasferisce alla Spezia al seguito del padre, sottufficiale della Marina Militare. La sua infanzia sarà segnata dalla guerra e particolarmente significativa è la sua esperienza di sfollata nel paese originario del padre: Concordia sulla Secchia, in provincia di Modena, protagonista dei suoi ultimi racconti. Nel 1954 inizia la sua attività di insegnante di scuola elementare che la porterà a ‘girare’ un po’ tutta la provincia spezzina. Nel 1977 si trasferisce ad Arcola e nelle scuole arcolane terminerà la sua carriera di insegnante nel 1996.
Negli anni ‘80 inizia la sua attività di animatrice nella Biblioteca Civica ‘C. Martinetti’ di Sarzana il cui esito sarà la pubblicazione del suo primo libro ‘C’era una volta…’, favole scritte ed illustrate dai bambini che frequentavano i suoi laboratori: un libro che si apre con le presentazioni illustri di Pinin Carpi, Attilio Bertolucci, Paolo Bertolani e Pietro Taravacci. Due racconti della raccolta sono stati poi pubblicati da Mario Lodi nel suo giornale ‘A&B’ (adulti e bambini).

Nel 1985 pubblica ‘Tutto in rima’ giochi, attività, filastrocche per i bambini della scuola materna, pubblicazione recensita da ‘Schedario’, rivista di letteratura giovanile dell’Istituto Pedagogico di Firenze. Particolarmente significativa è la pubblicazione de ‘La Guerra di Serrezzana’, poema sincrono in ottava rima del XV sec., da lei rivisitato ed adattato, illustrato da Emanuele Luzzatti e arricchito dalla prestigiosa presentazione di Mario Lodi. In questo periodo è particolarmente interessante la sua collaborazione con la Rivista ‘Bella’ che le pubblicherà una ventina di novelle sotto lo pseudonimo ‘Cecilia Weiss’.
Nel 1993, per le edizioni F. Panini, pubblica ‘Un viaggio per contare’ e ‘Parole per giocare’.
Nel 1998, per le Edizioni Giacchè, pubblica la sua prima raccolta di poesie ‘Il gomitolo’ alla quale seguirà nel 2001 ‘Un albero alla sera’. Il 29 giugno 2003, nell’ambito del Premio Nazionale di Poesia ‘Santa Margherita’ organizzato dal Circolo ANSPI della Pieve di Arcola, riceve il Premio al merito letterario istituito dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Arcola. In questi anni si rafforza la collaborazione con la Biblioteca Civica ‘R. Pellegri’ di Arcola dove, finché il fisico glielo permette, tiene incontri di lettura con gli alunni delle scuole arcolane, utilizzando la lavagna ‘pannografica’ che è un modo innovativo per presentare le storie, affascinando così il suo giovane pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News