Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 10.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La spensieratezza del gioco in mostra con le foto di Pepi Merisio

Inaugurata la mostra che sarà visitabile nella Turris del centro storico fino al 30 giugno.

a castelnuovo magra
La spensieratezza del gioco in mostra con le foto di Pepi Merisio

Sarzana - Val di Magra - Nella Torre di Castelnuovo Magra è stata inaugurata questo pomeriggio la mostra “Il Gioco” che fino al 30 giugno consentirà di ammirare circa cinquanta scatti del fotoreporter Pepi Merisio. Il particolare spazio espositivo sviluppato sui sei piani della “Turris magna” prosegue così la tradizione che dal 2015 in poi fra primavera ed estate ha sempre visto al suo interno esposizioni fotografiche.

Gli scatti, che vanno dal 1950 al 1989, colgono la dimensione senza tempo dell’aspetto ludico nelle diverse situazioni della vita quotidiana. Merisio, considerato uno dei principali fotografi italiani, è nato a Caravaggio, in provincia di Bergamo, nel 1931. Comincia a fotografare da autodidatta nel 1947. Progressivamente protagonista del mondo amatoriale degli anni Cinquanta, ottiene numerosi e prestigiosi riconoscimenti in Italia e all’estero. Già apprezzato dalla metà degli anni Cinquanta per le sue collaborazioni con il Touring Club Italiano e le riviste Camera, Réalité, Photo, Maxima, Pirelli Look, Famiglia Cristiana, Stern, Paris Match, nel 1962 diventa fotografo professionista. Nello stesso periodo inizia la collaborazione con Epoca, allora la più importante rivista per immagini italiana. Da allora la sua carriera è in continua ascesa, ottenendo prestigiosi riconoscimenti in Italia e all’estero.
Nel 1979 esegue per la Polaroid un servizio in bianco e nero attualmente conservato a Boston alla Collection Polaroid International. Nel 1982 l’Editoriale Fabbri lo accoglie nella collana “I grandi fotografi”, nel 1988 viene nominato dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche FIAF Maestro della Fotografia Italiana e, 9 anni dopo, la stessa associazione gli dedica una monografia nella collana “Grandi autori”. Nel 1989 rappresenta l’Italia nel volume commemorativo dei 75 anni della Leica. Nel 2011 è invitato alla 54esima Biennale di Venezia.

“Questa location è una vera perla – ha sottolineato Raffaella Ferrari, curatrice delle foto e dei testi che accompagnano il catalogo – ed è molto bello ritrovare la fotografia come un documento che ci permette anche di capire come sia cambiata la concezione del gioco nel tempo. Una dimensione ludica che oggi è quasi totalmente stravolta”. “Le foto coinvolgono trasversalmente adulti, bambini e luoghi – ha aggiunto Elisabetta Sacconi, curatrice dell'allestimento – lasciandoci condurre da ciò che comunicavano abbiamo dedicato un piano a ciascuna declinazione del gioco seguendone delicatezza e spensieratezza”.

“L'inaugurazione di queste mostre porta sempre un po' di emozione – ha concluso il sindaco Montebello perché continuiamo ad investire sulla fotografia e su iniziative che ormai caratterizzano il nostro paese creando anche un'ottima aspettativa fra gli appassionati. Questa non sarà l'unica di quest'anno perché da luglio ne partirà un'altra, però sono molto legato alla personale di Merisio anche perché è stata totalmente, ed ottimamente, allestita da “forze interne”. Oggi aggiungiamo un altro tassello importante ad un lavoro che portiamo avanti da tempo”.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 6 aprile al 30 giugno il venerdì dalle 15.30 alle 19.30 e nel weekend dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Dal 19 aprile al 5 maggio sarà aperta tutti i giorni. Prezzi: 7 euro intero e 5 ridotto.
Info: 0187693832-837

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pepi Merisio - Il gioco
Pepi Merisio - Il gioco
Pepi Merisio - Il gioco


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News