Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 09.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La "gioventù in cerca di verità" raccontata a Luni

La "gioventù in cerca di verità" raccontata a Luni

Sarzana - Val di Magra - Successo di partecipazione anche a Luni per la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia”, organizzata dalla Sezione ANPI, dal Circolo Auser, dall’Associazione Amici di Luni e dal Comune di Luni. Dopo i saluti di Carola Baruzzo, Assessore alla Cultura del Comune di Luni, e di Francesco Pietrini, Presidente della Sezione Anpi di Luni, Filippo Paganini, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Liguria, ha intervistato gli autori.
Tra i temi trattati la diffusa creatività culturale degli anni Sessanta, innestata dalla scolarizzazione di massa. Un fenomeno che, alla Spezia, si inserì in una storia cittadina che aveva già conosciuto momenti alti. “Furono anni di sprovincializzazione e di cambiamento”, hanno detto gli autori. che hanno citato un articolo del 1968 di Giovanni Cattanei, giornalista del “Giorno”, che descriveva Spezia, tra le piccole città italiane, come “una delle più vivaci, ricca di fermenti ideologici e culturali giovanili, viva di un’ansia di rinnovamento che coinvolge, su diversi fronti, le ultime leve”, in cui mordeva “lo spirito demistificante di una gioventù in cerca di verità”.
Presenti due tra i protagonisti del “nuovo teatro” spezzino degli anni Sessanta, Arturo Izzo e Andrea Sammartano, sono state ricordate la nascita del Centro Studi di Iniziative Teatrali nel 1962, la rappresentazione all’Astra, nel 1963, de “La Mandragola” di Machiavelli -che suscitò una memorabile polemica in città-, fino all’ingresso di molti giovani attori spezzini nella Scuola del Teatro Stabile di Genova: “vivevano in una sorta di ‘comune’, la mamma di Antonello Pischedda vi si era trasferita e cucinava per tutti, alla sera passavano Paolo Villaggio e gli altri protagonisti della scena culturale genovese”.
Fu soprattutto la musica a fungere da fattore di “fusione emozionale” tra i giovani: il beat, il rock, il folk, ma anche il jazz. Presente Emanuele Di Matteo, musicista e organizzatore, amico del mitico Tiberio Nicola, sono stati raccontati gli anni della nascita della Original Sprugolean Jazz Band, fino al Festival Internazionale del Jazz a Lerici nel 1969: il jazz si contaminò con gli altri generi e diventò sempre meno di élite e sempre più popolare tra i giovani.
Si è discusso anche dell’esperienza dei “doposcuola alternativi”, sorti tra il 1967 e il 1969 in molti quartieri e paesi della città e della provincia: Pegazzano, Favaro, Prulla di Falcinello, Molicciara, Ghiarettolo e via Villefranche a Sarzana, Pozzuolo… A organizzarli furono giovani studenti universitari o delle scuole superiori, appartenenti a gruppi cattolici o della sinistra, alcuni dei quali presenti all’iniziativa: “dapprima -hanno detto gli autori- in modo più ‘assistenziale’, poi in modo più raffinato dal punto di vista pedagogico, grazie all’influenza di ‘Lettera a una professoressa’ di don Lorenzo Milani, un libro che ebbe un’influenza vastissima e che diventò il ‘manifesto pedagogico’ di una generazione”. Il doposcuola più strutturato fu quello di Càssego, pensato da don Sandro Lagomarsini: “trasformò la sua parrocchia in una scuola, fu un’esperienza alta, di valore nazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News