Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 11.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il teatro-danza di Lara Pilloni e Sara Valenti a Parallelamente

Il teatro-danza di Lara Pilloni e Sara Valenti a Parallelamente

Sarzana - Val di Magra - Prosegue il programma di Parallelamente che in attesa dell'inizio del Festival della Mente continua a proporre eventi nel centro storico di Sarzana. Questa sera dalle 19.30 l'appuntamento è nell'atrio del palazzo comunale per "..E il mare non si riempie?" performance di teatro-danza con Lara Pilloni e Sara Valenti. Liberamente ispirato al racconto “In nome della madre” di Erri De Luca, il difficile viaggio prima di tutto interiore di e tra due giovani donne, memori delle loro origini e della loro storia. Accompagnata da incontri dolorosi e momenti di luminosa leggerezza è la ricerca della propria Casa del Pane, luogo di pace e di libertà. Attraverso occhi e corpi femminili “in salvo” prende forma il desiderio di accoglienza umana, di resistenza e di comprensione in nome di una natura comune e di una “inaugurazione alla vita”.

Lara Pilloni
Nata a Sarzana, inizia la sua formazione coreutica classica e moderna presso la scuola 4°Movimento di Sarzana con Lucia Boschi, Giuseppe Gilardi e Alice Maruelli. L’incontro con Franko Schmidt, danzatore del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, la conduce presso la Folkwang Universität der Kunste, che continua a frequentare attualmente. Qui ha modo di approfondire lo studio della tecnica classica e di conoscere la tecnica Jooss-Leeder con gli insegnanti Malou Airaudo, Lutz Förster e Stephan Brinkmann. Dal 2017 partecipa come danzatrice a diversi progetti inseriti nel programma di Tanzabend, Exercizium e Junge Coreographen.


Sara Valenti
Laureata in Lettere Moderne, a seguito di una formazione artistica tradizionale, il suo interesse per il corpo nella sua dimensione poetica, emozionale ed umana la conducono verso il Teatro-danza. Fondamentali sono stati gli incontri con maestri quali Julie AnneStanzak, Malou Airaudo, Lutz Förster, Stephan Brinkmann. Da Settembre 2016 studia presso la Folkwang Universität der Künste, Germania, dove partecipa come danzatrice a diverse pièce e processi creativi e ha modo di lavorare a propri progetti coreografici tra cui “Il compleanno di Cybelle”, Piccolo Teatro studio, Milano, e “In meinem Garten”, pièce per sette donne.


Il secondo appuntamento della giornata si terrà al Torrione Genovese dove alle 21.30 si esibiranno i Fernweh. Un trio di musica elettronica/post-rock formatosi nel 2015 da tre musicisti della provincia di La Spezia. I Fernweh creano principalmente musiche per installazioni, performance audiovisive e video, collaborando specialmente con Karmachina, uno studio di visual design con sede a Milano. Il loro album omonimo di debutto è uscito il 16 Luglio 2018 e poi promosso con un tour tra Slovenia, Austria e Germania. L’album sarà presentato a Sarzana per la prima volta all’interno dell’edizione 2018 di Parallelamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News