Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Dicembre - ore 16.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il Planet Dance Academy, a Castelnuovo Magra

con paola perrone
Il Planet Dance Academy, a Castelnuovo Magra

Sarzana - Val di Magra - Passi e movenze antiche, ritmi trascinanti e ipnotici espressioni dell'antico mondo rurale vincolato ai cicli delle stagioni e al rapporto vitale con la terra; espressione di credenze magiche e simbolismi (rapporto con la terra e le radici, comunicazione e relazione, integrazione degli opposti maschile/femminile, ecc.). I laboratori di “Danze e musica popolare del Sud Italia”, si terranno il 2 e 3 giugno presso la Planet dance Akademy di Castelnuovo Magra.

Il laboratorio riguarderà lo studio delle tarantelle, macrogenere entro il quale rientrano stili e danze differenti delle varie regioni meridionali (pizzica, tarantella del Gargano, tarantella calabrese, tammurriata). 
Di ogni tarantella, dopo una breve contestualizzazione storica e geografica, verranno analizzati i passi base e la postura, le dinamiche relazionali di coppia e all’interno del cerchio, le similitudini/differenze con le altre tarantelle, le eventuali varianti e/o figure più complesse, le contaminazioni nel tempo e la relazione con la musica.
Un'occasione unica per conoscere il patrimonio culturale che il Sud Italia ha da sempre espresso attraverso la danza: se le danze popolari sono espressione della storia e della cultura di un popolo studiare e danzare le forme coreutiche della tradizione popolare ci permette di entrare in comunicazione con il nostro corpo in rapporto allo spazio, al tempo, alla musica (o al silenzio) ma allo stesso tempo svolge una funzione storico-sociale, restituendoci il nostro passato e la nostra storia. La presentazione delle danza sarà supportata da materiale audiovisivo e accompagnata dai ritmi del polistrumentista Gianluca Carta. Lo stage è aperto a tutti. Si consiglia un abbigliamento comodo.

Paola Perrone, da sempre interessata allo studio sul corpo attraverso il movimento, si laurea nel 2005 in Storia della danza e del mimo presso l’Università di Scienze della comunicazione di Bologna. Segue stage con Daniela Borghini, Wes Veldink, Mwula Sungani (modern jazz), Yoshito Ohno (butoh), Mauro Astolfi, Eugenio Buratti (moderno contermporaneo), Haru Kugo, Apoorva Jayaraman (bharata natyam). Si avvicina alle danze popolari nel 2008, seguendo corsi presso il TarantArte di Bologna (prima Taranta Power), con la direzione artistica di Maristella Martella. Entra a far parte dell’omonima compagnia, partecipando a spettacoli in tutta Italia. Tra gli altri: Festival ‘Notte della Taranta’ a Cursi (LE), gli spettacoli Corti Mediterranee (Montesano Salentino) e Popoli – Global Melting Pot Festival Salento; Festival di Danza Contemporanea Oriente Occidente a Trento.
Nel maggio 2010, partecipa, con borsa di studio, alle giornate di approfondimento sulla pizzica-pizzica salentina, a Melpignano (LE) -progetto La Taranta nella rete, seguendo lezioni tenute da Maristella Martella, Anna Cinzia Villani, Franca Tarantino e Vincenzo Santoro. Come danzatrice, collabora con diverse formazioni musicali del mondo popolare e, come insegnante, tiene corsi per bambini e adulti a Bologna (Teatro del Baraccano, Danz’Aire, Museo della Musica) e sul territorio nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Quanto spenderete per i regali di Natale?



























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News