Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Ottobre - ore 19.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il Festival della Mentina si ferma, l'edizione 2018 non ci sarà

Il Lavoratorio Artistico ha deciso di non organizzare la sua manifestazione estiva: "Ma il viaggio della Mentina non termina qui". Ieri serata da ricordare per la centesima puntata di "Cascasse il Monday".

Decisione presa da tempo
Il Festival della Mentina si ferma, l'edizione 2018 non ci sarà

Sarzana - Val di Magra - Dopo cinque edizioni e dopo aver portato in via dei Giardini migliaia di persone e decine di artisti provenienti da tutta Italia, il Festival della Mentina si ferma, o – come dicono quelli del Lavoratorio Artistico - “diventa invisibile”. La manifestazione che per cinque anni consecutivi, si era svolta in contemporanea con il Festival della Mente come produzione estiva della casa di cultura non si farà. Una decisione presa ormai qualche mese fa e che i diretti interessati non vivono certo come come una sconfitta ma come una tappa del percorso intrapreso nell'aprile 2013 con l'intento di essere “polo culturale vivo e attrattivo, fornire occasioni di incontro soprattutto al di fuori della logica degli eventi e creare sostenibilità economica ai progetti”.

Un obiettivo raggiunto visto che il Lavoratorio resta aperto circa 250 giorni l'anno e oggi può vantare una radio che ormai da otto mesi trasmette online sette giorni su sette e 24 ore al giorno, con relativo e rilevante impegno di tempo, denaro e risorse. Una realtà ormai consolidata che ieri ha vissuto un momento davvero significativo con la centesima puntata consecutiva di “Cascasse il monday” (nella foto), trasmissione di punta di Radio Rogna, celebrata in piazza De Andrè con una serata speciale. Un appuntamento al quale hanno partecipato fra gli altri anche il violoncellista Giovanni Ricciardi, Paola Tintinelli e Martina Menconi, Angelo Tonelli, Marco Piagentini e l'associazione “Il mondo che vorrei”, Othavio e BudLee, Jackcannon e tantissimi altri amici del Lavoratorio, parte integrante della rete di relazioni costruite in questi anni. La stessa che ha portato alla realizzazione dello spettacolo teatrale “La morte di Pinocchio” o dell'apprezzatissima “Mega Mostra” di Palazzo Roderio e al lavoro di formazione fatto con i ragazzi disabili del laboratorio "Con me".

Esempi di un'attività quotidiana che dunque non è rimasta legata al solo Festival della Mentina e al suo richiamo nazionale. “La mancata realizzazione dell'edizione di quest'anno – spiegano ancora quelli del Lavoratorio - non porta all'esaurimento dell'esperienza “Mentina”, anzi, la libera. Fin dall'inizio del suo viaggio, la abbiamo sempre definita come una delle nostre produzioni. Una fra le altre. Bene, ora abbiamo una produzione in più nel nostro repertorio, un format spendibile ovunque ci siano le condizione necessarie per realizzarlo. E non sono solo quelle economiche. Un festival riduttivo solo nella poetica ma capace di offrire, con un livello tecnico invidiabile, anteprime internazionali, opere ed installazioni dedicate al festival stesso, mostre nazionali, musica, incontri e dibattiti. Questo - sottolineano - lo diciamo con il cuore in mano, è stato possibile solo grazie a tutte le persone, gli artisti, i professionisti, i tecnici, le associazioni, i commercianti e gli amici che ci hanno aiutato sposando il progetto e accontentandosi di poco altro rispetto alla sua realizzazione. Pochi soldi, tanto lavoro, spazi stretti ma impegno e dedizione totale al contenitore che ogni anno gli veniva proposto. Si perché la Mentina non è mai stata solo un festival, ma uno spettacolo da fare tutti insieme. Quest'anno – concludono – non abbiamo la forza e le risorse per organizzare al meglio un impegno così importante, ci scusiamo con tutti quelli che ci aspettavano con tanto amore, dimostrato in queste prime cinque edizioni. Il viaggio della Mentina non termina qui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News