Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Gennaio - ore 14.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I monumenti arcolani nel presepe di Mara Venturini

vent'anni per costruirlo
I monumenti arcolani nel presepe di Mara Venturini

Sarzana - Val di Magra - Il castello, la torre pentagonale, il Santuario della Madonna degli Angeli, la pieve di Baccano, persino la piazza del centro storico con il bar Centrale, c’è proprio tutto nel presepe che l’arcolana Mara Venturini ha realizzato pezzo per pezzo dal 2000 ad oggi. Domenica è stato acceso all’interno dell’abside della chiesina di via Valentini al Ponte di Arcola e qui rimarrà visitabile fino al 2 febbraio, giorno della Candelora. "Negli anni precedenti – spiega il parroco don Pierluigi Portunato – il presepe veniva allestito nel Santuario ma quest’anno ho convinto Mara a prepararlo nella chiesina del Ponte nella ricorrenza dei suoi 70 anni di fondazione. Il risultato è stato veramente emozionante, la nostra Arcola dentro il presepe". Abbiamo chiesto a Mara di spiegarci come è nata questa sua passione. "Sono nata e cresciuta nel borgo – racconta – fin da bambina il nostro parroco Don Luigi Ruggia (don Gigino), permetteva a tutti noi bimbi di preparare il presepe nella chiesa, per me era un’esperienza unica. Molti anni dopo, nel 2000 circa, ho voluto rispolverare questo mio ricordo di bimba realizzando un presepe particolare che riproducesse quello che avevo di più caro: il mio paese. Così ho cominciato con la torre e poi il castello e via a seguire riproducendo soprattutto le case più caratteristiche o più conosciute dagli arcolani. Utilizzo scatole di cartone, grandi, piccole, che recupero nei negozi e poi colla, carta, colori acrilici e tanta manualità. Negli ultimi anni ho trovato un valido collaboratore in Corrado Verdesca un abile falegname che realizza quelle parti che non riesco a ricavare dal cartone. Un particolare ringraziamento anche a mio figlio Federico Zavani, mio marito Pasqualino e alla signora Lia (moglie di Corrado) e alla piccola Vittoria primo giudice di ogni nuova casa realizzata".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News