Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Festival della Mente, si parte con l'immunologo Alberto Mantovani

Da oggi al via la XVII edizione che proseguirà sino a domenica con la chiusura affidata ad Alessandro Barbero e Telmo Pievani. Fra eventi dal vivo, dirette streaming e contributi video, l'edizione è dedicata al sogno.

il programma
Festival della Mente, si parte con l'immunologo Alberto Mantovani

Sarzana - Val di Magra - Si apre oggi in piazza Matteotti la XVII edizione del Festival della Mente di Sarzana. A partire dalle 17.15 dopo i saluti istituzionali del sindaco Cristina Ponzanelli, del presidente della Fondazione Carispezia Andrea Corradino, della direttrice del Festival Benedetta Marietti e del presidente della Regione Liguria, la manifestazione prende ufficialmente il via con la lectio magistralis dell’immunologo Alberto Mantovani, il ricercatore italiano più citato nella letteratura scientifica internazionale, professore emerito presso Humanitas University e direttore scientifico dell’IRCCS Istituto Clinico Humanitas.

La lectio di Mantovani – già ospite nel 2016 con una conferenza su immunità e cervello che riscosse grande successo di pubblico – inaugura questa edizione dedicata al tema del sogno. L’incontro, Immunità, dal cancro a Covid-19: sogni e sfide, illustrerà come negli ultimi anni il sogno dei padri della medicina stia diventando realtà: utilizzare le armi del sistema immunitario nella lotta contro il cancro. Le terapie immunologiche si sono ormai affiancate con successo alle strategie tradizionali, ora il sogno è trovare nuove armi sempre più efficaci, ma anche coniugare l’avanzamento tecnologico con la sostenibilità. A questa sfida se ne aggiunge ora un’altra: trovare una risposta immunitaria efficace contro il virus Covid-19.

Alle 19 in piazza D’Armi Fortezza Firmafede la storica dell’arte Anna Ottani Cavina ripercorrerà l’età romantica nella conferenza Sogni dipinti: alcuni artisti, fra Settecento e Ottocento, avvertirono la fascinazione per il mondo dei sogni e dell’inconscio, ancora prima che la scienza ne facesse campo d’indagine, segnando una rottura con la realtà e un affondo, con le loro opere, nelle tenebre dell’individuo. Ottani Cavina, a lungo docente di Storia dell’arte all’Università di Bologna e visiting professor a Yale, alla Brown e alla Columbia University, ha creato e diretto la Fondazione Federico Zeri e insegna alla Johns Hopkins University SAIS Europe.

Alle 20.30, sarà disponibile online sul sito del festival, sui canali Facebook e YouTube, il primo intervento video realizzato appositamente per la manifestazione. Jill Lepore, esperta di Storia americana dell’Università di Harvard e collaboratrice del New Yorker, e Alessandro Portelli, studioso di cultura angloamericana, propongono il video-intervento American dream, parlando al pubblico dell’identità di una nazione plasmatasi in cinque secoli di storia. Tra gli ospiti più attesi dal pubblico, torna a Sarzana, alle 21.30 in piazza Matteotti, lo scrittore e studioso del pensiero antico Matteo Nucci, che nel primo dei due incontri previsti in questa edizione "Il sogno della libertà". Le Termopili, ripercorrerà la storia leggendaria dei 300 spartani che, guidati da Leonida, si opposero all’esercito persiano del re Serse resistendo tre giorni al passo delle Termopili. Al Teatro degli Impavidi alle 21.45 la Compagnia di danza Abbondanza/Bertoni propone Hyenas. Forme di Minotauri contemporanei. Lo spettacolo esplora la relazione tra viso e maschera, e, tramite la metafora di un ballo in maschera, porta in scena i mille volti dell’uomo d’oggi e la sua incapacità al silenzio. Silenzio che invece appartiene alla maschera.

Sabato 5 settembre vedrà tra gli ospiti: il neuroscienziato Piergiorgio Strata; lo scrittore Paolo di Stefano; lo scrittore Jean-Paul Dubois con Stefano Montefiori (video solo online); il direttore del
Censis Massimiliano Valeri; l’artista Ursula Biemann; lo psicoanalista e sociologo Luigi Zoja; l’antropologa Arianna Cecconi; lo scrittore Matteo Nucci con il secondo incontro su Salamina; l’attore Giacomo Poretti. Il dialogo fra la scrittrice Arundati Roy e il giornalista Wlodek Goldkorn
è stato annullato.

Domenica 6 settembre sono in programma: il filosofo teoretico Carlo Sini con il filosofo della scienza Telmo Pievani; lo scrittore iraniano Kader Abdolah in videocollegamento con
Alessandro Zaccuri; l’architetto Alfredo Brillembourg in dialogo con l’urbanista ed esperta di
politiche del territorio Paola Piscitelli (video solo online); la psicologa e psicoterapeuta Anna
Oliverio Ferraris
; Matteo Caccia in videocollegamento con il giornalista e scrittore olandese
Mathijs Deen; il neuroscienziato Sidarta Ribeiro (video solo online); lo scrittore Eshkol Nevo in videocollegamento da Israele con lo psicologo e giornalista Massimo Cirri e con l’artista Pax
Paloscia; l’anatomopatologa Cristina Cattaneo con Alessandra Tedesco; il fisico informatico
Alessandro Vespignani (video solo online). Chiudono il festival: lo storico Alessandro Barbero sul "Sogno nella letteratura medioevale" e Telmo Pievani con la conferenza spettacolo "Il segreto della serendipità". Gli eventi per bambini e ragazzi, curati da Francesca Gianfranchi, prevedono per sabato e domenica due passeggiate e un video solo online con Federica Gasbarro, attivista del movimento Fridays For Future.

Biglietti e ingressi: lezione inaugurale gratuita con biglietto; conferenze 4,00 €; spettacoli 10,00 €
Info su acquisti e modalità di accesso www.festivaldellamente.it/it/biglietti-2020/ .

Viste le misure necessarie a tutela della salute del pubblico, quest’anno le modalità di accesso agli eventi sono cambiate, tutte le informazioni sono disponibili sul sito del festival. Le procedure d'accesso inizieranno a partire da circa un'ora prima dell'inizio dell'evento. Si consiglia di presentarsi con largo anticipo allìingresso degli eventi per favorire un afflussoordinato e in sicurezza. Tutti gli eventi sono visibili anche online gratuitamente nei tre giorni della manifestazione su www.festivaldellamente.it nella sezione "Il festival in streaming" e sui canali Facebook e Youtube, a
eccezione degli spettacoli e delle due passeggiate per bambini. Aggiornamenti sul programma del festival su www.festivaldellamente.it. Facebook: @festivaldellamente | Twitter: @FestdellaMente / Instagram: festival_della_mente | Youtube: Festival della Mente Sarzana / Hashtag ufficiale: #FdM20

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News