Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Novembre - ore 20.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dante Alighieri "cittadino benemerito" di Sarzana

Assemblea comunale compatta, Ponzanelli: "Onorificenza che avrà ricadute positive anche dal punto di vista turistico". Casini: "Grazie all'ottimo lavoro delle associazioni. Sia conferita il 29 maggio".

voto unanime in consiglio
Dante Alighieri "cittadino benemerito" di Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Voto unanime lunedì sera in consiglio comunale sul conferimento della cittadinanza benemerita di Sarzana a Dante Alighieri. “Durante il suo esilio soggiornò a lungo in Lunigiana – ha spiegato il sindaco Ponzanelli – e non solo il passaggio ma anche l'ambiente culturale della Val di Magra e di Sarzana che aveva ospitato un atro grande poeta com Guido Cavalcanti, hanno lasciato tracce importanti nella sua opera come testimoniato da numerose citazioni di luoghi, personaggi ed eventi. In particolare nel 1306 Dante fu protagonista della stipula dei Malsapina e i Vescovi conti di Luni, celebrata in due momenti: il primo a Sarzana in piazza Calcandola (odierna piazza Matteotti) e il secondo a Castelnuovo Magra. La sua figura è fortemente qualificante per la nostra città e riconoscergli questa onorificenza ha indubbiamente anche delle ricadute positive anche dal punto di vista dell'attrattività turistica. Ci sono infine associazioni – ha concluso - dantesche che da anni sostengono l'importanza della sua figura”.

Casini (Italia Viva) ha osservato: “Penso che questa pratica possa essere accolta favorevolmente da tutta la cittadinanza e penso siano molto felici anche due realtà come “Società per Sarzana Dantesca” e “Dante Alighieri La Spezia” che da anni promuovono iniziative sul territorio. Realtà – ha puntualizzato – che il 4 aprile 2018 avevano protocollato la richiesta e che in più occasioni hanno sollecitato il sindaco a portare avanti questa pratica. Chiederò ufficialmente all'amministrazione che la cerimonia ufficiale si tenga il 29 maggio prossimo che è data presunta della nascita del “Sommo poeta”. “La presenza di Dante qui ha Sarzana è certa come lo è stata a Castelnuovo – ha osservato invece Andrea Pizzuto – mentre a Fosdinovo non è mai stata certificata. La pratica ha il pieno appoggio di Sarzana Popolare”.
Infine il presidente del consiglio comunale Rampi: “Dante è un po' il figlio del grande campanilismo italiano, è un po' come Garibaldi ed è giusto che chiunque lo abbia visto transitare sul proprio territorio ne celebri l'importanza per la storia, la lingua italiana e l'unione d'Italia. L'apprezzamento va quindi a tutte le associazioni che continuano a fare cultura attraverso questa figura anche a Sarzana dove ci sono già state giornate celebrative. Per conferire questa cittadinanza – ha ricordato – è stato necessario approvare un regolamento in commissione per poterla concedere anche ai defunti. Cercheremo di dare il massimo risalto a questa iniziativa perché Dante attira ancora tanti studiosi ed appassionati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News