Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Ottobre - ore 17.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Capossela conquista la Fortezza e omaggia Luigi Gastardelli

L'esibizione del cantautore ha chiuso la seconda edizione di "Moonland" dedicando anche un brano ai fatti del 1921.

a sarzana
Capossela conquista la Fortezza e omaggia Luigi Gastardelli

Sarzana - Val di Magra - Con l'esibizione di Vinicio Capossela si è chiusa ieri sera alla Fortezza Firmafede la seconda edizione di “Moonland Sarzana”, manifestazione che nonostante le tante difficoltà dovute all'emergenza Covid 19, ha riportato due appuntamenti live in città.
Dopo l'emergente Lucio Corsi – salito sul palco della Fortezza venerdì – ieri è toccato al cantautore e scrittore che con il suo “Pandemonium” è riuscito a creare una splendida atmosfera grazie ai tanti brani del suo repertorio, fra i quali l'immancabile “Ovunque proteggi”.

Ma durante il concerto Capossela ha voluto rendere omaggio anche alla città che lo ospitava ricordando Luigi Gastardelli, “prima vittima della violenza fascista” come recita la lapide in piazza della Cittadella, nei pressi del campetto di Santa Maria dove si consumò l'episodio il 12 giugno '21. A Gastardelli e a ciò che disse Sandro Pertini in merito ai fatti del 1921 che segnarono un periodo storico di Sarzana, Capossela ha dedicato il brano “Il povero cristo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News