Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Ottobre - ore 21.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Savonarola come Trump, fondò repubblica su fake news"

Ian Golding, docente oxfordiano, già consigliere economico di Mandela, ospite del Festival della Mente: "Cogliamo le opportunità del Rinascimento contemporaneo".

SUSHI E WEB
"Savonarola come Trump, fondò repubblica su fake news"

Sarzana - Val di Magra - "Oggi abbiamo a che fare con un secondo Rinascimento, che ha preso il via tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta, sospinto dalla fine della Guerra fredda, dall'apertura della Cina al mondo, da Maastricht e soprattutto dalla nascita e dallo sviluppo del Web. Del resto anche mezzo millennio fa cruciale fu un'altra rivoluzione nel ramo dell'informazione, cioè la stampa". Parola di Ian Golding, docente di Globalizzazione a Oxford, protagonista stamattina al Festival della Mente. Sotto il tendone di Piazza Matteotti, affiancato dalla traduttrice Marina Astrologo, il professore ha esordito tracciando un profilo del Rinascimento, "epoca di incredibili conquiste e scoperte, ma anche di violenti rivolgimenti", che tra i suoi protagonisti aveva un "Savonarola che era un Trump del Quattrocento. Fondò una repubblica anti esperti fondata sulle fake news, cercando di frenare una Firenze che accoglieva musulmani, ebrei e gay".

Golding ha poi puntato la bussola sul presente e sul futuro. "Negli ultimi trent'anni sono aumentati benessere economico, alfabetizzazione e aspettativa di vita. Oggi il genere umano è a un crocevia. Ha gli strumenti per affrontare grandi sfide come la lotta alla povertà, al cancro e al cambiamento climatico. Ma anche per autodistruggersi: questo potrebbe essere il nostro ultimo secolo". Golding, già consigliere economico di Nelson Mandela (in quel Sud Africa dal quale è rimasto a lungo bandito per la sua opposizione all'apartheid), ha individuato la centralità dell'impegno perché sempre meno persone restino "escluse dall'attuale stagione di cambiamento, andando altresì a combattere quelle disuguaglianze sempre più grandi che nascono all'interno dei Paesi, benché si stiano riducendo le differenze tra Paesi diversi. Necessario inoltre comprendere i limiti del mercato". Infine un'efficace battuta, in odor di altruismo e sostenibilità: "Io amo il sushi. Ma se tutti mangiamo sushi il pesce, soprattutto il tonno, scompare. A volte dobbiamo limitare le nostre scelte per consentire a tutti di avere libertà di scelta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ian Golding al Festival della Mente 2018, il pubblico di Piazza Matteotti Archivio CdS


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News