Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Novembre - ore 19.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Risate e risotto" con i comici del Teatro della Fonte

"Risate e risotto" con i comici del Teatro della Fonte

Sarzana - Val di Magra - Venerdì 4 ottobre alle ore 21,30, all'interno della rassegna comica "Risate e Risotto 2", che si terrà in Piazza della Libertà 11, presso il circolo Arci "La Fattoria" a Marinella di Sarzana saranno di scena gli attori ed i comici nazionali del Teatro della Fonte, con il loro spettacolo "Ridendo e pensando...si invecchia meglio", che da qualche tempo stanno portando in giro per l'Italia, in piazze, teatri, cabaret, circoli e spazi accessibili ad ogni tipo di pubblico.
I protagonisti in scena saranno Giandebiasi (Comedy Central) il quale cercherà ancora una volta di entusiasmare gli spettatori con suoi irresistibili monologhi estemporanei, attraverso un cinico realismo, che fara' emergere con un' ironia a tratti amara, uno spaccato sulla condizione difficile in cui versano attualmente il nostro paese e gli italiani.
Fulvio Fuina (Zelig) che con la sua immediata simpatia, le sue trovate surreali ed i suoi racconti sulle venture e sventure di chi è costretto a lavorare "al pubblico", proverà a divertire ed intrattenere come al solito lo spettatore in maniera esilarante ed originale ed al contempo garbata ed elegante. La telentuosa attrice Elisa Irene Parenti ( cinema-teatro) che avrà il compito di emozionere e stupire il pubblico con la sua versatilità e profondità da grande interprete , attraverso alcuni adattamenti scenici e rivisitazioni teatrali d'autore, per la regia dell'attore e regista Lorenzo Micoli (teatro-cinema-fiction-tv), assieme al quale dirige il Teatro Della Fonte.

L'intento principale della compagnia diretta da Micoli, è quello di riportare spettacoli di intrattenimento e cultura in mezzo alla gente, anche all'interno dei teatrini e cabaret della nostra penisola e non solo nei circuiti del teatro tradizionale. Queste iniziative nazional popolari nascono, quindi, con uno scopo ricreativo, ma anche sociale e politico, visto il momento storico particolare, in cui alle nostre città servono veri luoghi di incontro tra persone ed artisti, per approfondire e gustare l'arte o lo spettacolo in maniera complice e familiare, senza troppo impegno formale.
I giovani e non solo, hanno bisogno di ridere e di fermarsi a riflettere, poichè sono spesso distratti, frenetici o depressi e demotivati dalla difficile situazione economica e dai mutamenti dei rapporti interpersonali, causati dall'uso quotidiano e sistematico dei social network e del web, che pur avendo portato molti vantaggi, hanno anche spiazzato le persone e soprattutto gli artisti, costringendoli a cambiare o a rivedere il loro modo di porsi nei confronti del pubblico. Ritrovare quindi il contatto umano e la gioia di gustare spettacoli di varietà, teatro e cabaret, non solo nel grande evento da palazzetto dello sport o da grande teatro , non sempre adatti ad un certo tipo proposta o di artista, è per Micoli un obiettivo imprescindibile, che cerca di perseguire ormai da anni. L

' attore-regista, infatti, ogni volta che può, sviluppa questo tipo di idee attraverso eventi multimediali anche nella sua città d'origine, per provare a contribuire alla vaolrizzazione del suo stupendo territorio ed allo sviluppo dei suoi fermenti culturali. Per farlo usa spesso spazi alternativi, senza dover per forza usufruire di sovvenzioni pubbliche, ma solo attraverso iniziative personali figlie di anni di carriera a livello nazionale e della sua formazione presso la scuola del Teatro Stabile di Genova. A tal proposito, sempre nella provincia spezzina, ha creato un laboratotio-compagnia chiamato "I Braccini Colti", come coach- regista ed ha varato, anche con l'aiuto di coleghi illustri , moltissime altre iniziative di spettacolo di qualità, volutamente rivolte al "popolo" e non ai "salotti buoni degi soliti impellicciati".
Lui e la sua collega Elisa Irene Parenti hanno inoltre fondato quest'anno il Teatrino Cabartet dei Camalli (presso l'Antica Osteria Dei Camalli della Spezia), dove si svolge, con grande successo, la rassegna di Cabaret con comici nazionali ed il concorso "Il Camallo d'Oro", creato per scoprire talenti emergenti del territorio.

Anche lo spettacolo che stanno per presentare a Marinella sarà molto interessante ed articolato, con i suoi momenti di divertentissimo cabaret e quelli più riflessivi o di brillante ironia, fatti di teatro contemporaneo d'autore. Nel corso della serata non mancheranno le sorprese ed alcuni ospiti come "I Braccini colti" e "Peppe Grillo"!

Info e prenotazioni allo 018764097 o al 3478564843, anche tramite WhatsApp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News