Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Ottobre - ore 20.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Nuovo volume su Luni è una pietra miliare per gli studi sull'area archeologica"

Presentato oggi "Il teatro romano di Luna". Traverso: "La presenza di Osanna è un segno del cambiamento intrapreso due anni fa e della vicinanza del Ministero".

70 anni di ricerche
"Nuovo volume su Luni è una pietra miliare per gli studi sull'area archeologica"

Sarzana - Val di Magra - “In questo immobile nel 1985 cresceva l'edera, oggi ci sono una sala conferenze, un allestimento museale e una mostra sul territorio”. Così Antonella Traverso, direttrice del Museo e dell'area archeologica di Luni che nel pomeriggio ha accolto il professor Massimo Osanna – fresco di nomina dal Mibact – per la visita al sito (QUI) e la presentazione del volume “Il teatro romano di Luna”.

“La presenza del nuovo direttore dei musei Mibact è molto significativa – ha osservato – è un archeologo che ha scelto come politica quella di visitare i territori. Ci fa piacere che abbia iniziato da Luni perché è un segno del cambiamento che stiamo portando avanti dal 2018 con molti lavori fatti, ma anche della vicinanza e dell'interesse costante del Ministero. Il volume che presentiamo oggi non è un piccolo compendio ma la conclusione di un percorso alla quale tutti aspirano, ovvero chiudere un lavoro con una pubblicazione scientifica. Un'occasione per aprire a nuove prospettive”.

Edito da Sagep e curato da Lucia Gervasini e Marcella Mancusi, il libro è furtto di una intensa collaborazione fra il personale del Ministero e degli atenei di Genova, Pisa, Milano e Udine e di un approccio interdisciplinare che ha coinvolto trenta autori di diverse professionalità che hanno ricostruito 70 anni di ricerche archeologiche.

“Siamo soddisfatte del rapporto che abbiamo con gli uffici centrali – ha proseguito Alessandra Guerrini, direttrice dei musei della Liguria – ci fa piacere che Osanna abbia scelto Luni per una delle sue prime visite in Italia e in concomitanza con la presentazione di questo libro che rappresenta una pietra miliare per gli studi sull'area archeologica. Ha avuto la possibilità di vedere tutto quello che è stato fatto e che stiamo ancora facendo, siamo convinti che saprà venirci in aiuto in tutti i modi, conoscendo i problemi di siti di questo tipo”. Infine Manuela Salvitti, della Soprintendenza archeologica: “Tutti gli interventi che ho potuto vedere oggi con piacevole sorpresa, sono in continuità con il progetto “Grande Luna Arcus” che avevo seguito anni fa, e con un processo di valorizzazione e promozione del sito”.

Il volume sarà presentato anche a Palazzo Reale di Genova il prossimo 24 ottobre e nuovamente a Luni il 14 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News