Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 09.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il gioco" secondo Pepi Merisio in mostra a Castelnuovo

Dal 6 aprile al 30 giugno nuova mostra fotografica nel centro storico con cinquanta scatti del fotoreporter.

nella torre dei vescovi
"Il gioco" secondo Pepi Merisio in mostra a Castelnuovo

Sarzana - Val di Magra - Dal prossimo 6 aprile oltre cinquanta scatti di Pepi Merisio saranno esposte nei sei piani della Torre dei Vescovi di Castelnuovo Magra, spazio che dal 2015 ad oggi si è affermato come luogo di riferimento per gli appassionati di fotografia. Sono stati quasi quindicimila infatti gli ingressi per le precedenti mostre di Erwitt, Steve McCurry, Tano D'Amico, Dondero, Chatwin, Teatrika e Vivian Maier alle quali si aggiunge ora quella dell'apprezzatissimo fotoreporter bergamasco che dagli anni Cinquanta in poi ha collaborato con Touring Club Italiano, Epoca, Famiglia Cristiana, Stern, Paris Match e molte altre.
La monografica che gli sarà dedicata nella torre di piazza Querciola sarà protagonista “Il Gioco” con foto in bianco e nero e a colori di varie dimensioni che raccontano con delicatezza e poesia il tema che Merisio ha immortalato fra il 1950 e il 1989 cogliendo la dimensione senza tempo dell'aspetto ludico nelle diverse situazioni di strada e di vita quotidiana. Dalle bambine che giocano in una botte a Riomaggiore (foto scelta per la copertina del catalogo) ai seminaristi impegnati in una partita a basket a Bergamo, dalle innumerevoli partite di calcio nelle strade di borghi e città fino alle bocce, le carte, i numerosi ritratti e i luoghi dei giochi.

“L'appuntamento annuale delle mostre nel castello è ormai consolidato e a noi molto caro – afferma il sindaco Montebello – in questi anni ci ha dato notevoli soddisfazioni in termini di visite e riconoscibilità del nostro Comune come luogo che ha puntato anche sulla fotografia come elemento di attrattività. Quella di Pepi Merisio si lega particolarmente al nostro borgo con la sua tradizione di gioco “di strada”, che ci aiutò a convincere Steve McCurry a portare qui le sue opere. Fino al 30 giugno sarà possibile vedere foto molto poetiche e suggestive”. “Nel tempo – aggiunge l'assessore alla cultura Katia Cecchinelli – si è creata una rete di collaborazioni con scuole, associazioni e artisti che ci ha permesso di coinvolgere i ragazzi in laboratori e visite. Il tema del gioco è utile per preparare i bambini a crescere e per riportare gli adulti all'infanzia”.

“La torre è eccezionale e poter fare mostre in questo spazio è una cosa unica” sottolinea Raffaella Ferrari, curatrice con Elisabetta Sacconi dell'allestimento all'interno della struttura medievale. “La delicatezza degli scatti – aggiunge – ci porta in un'atmosfera da sogno. Pepi Merisio si inserisce nell'epoca d'oro del fotogiornalismo, quando c'era grande richiesta da parte di magazine illustrati e rotocalchi, ha lavorato con importanti testate e ha avuto l'occasione di seguire i viaggi del Papa documentandoli con delicatezza”. “Abbiamo scelto di dedicare ogni piano ad un tema del gioco – conclude Sacconi – e di aggiungere anche una colonna sonora per ciascuna sezione con una filastrocca di Gianni Rodari, cantautori italiani e pezzi di Bach visto che Merisio ha ispirato “L'albero degli zoccoli” di Ermanno Olmi”.

La mostra sarà inaugurata il 5 aprile e aperta al pubblico dal 6 aprile al 30 giugno il venerdì dalle 15.30 alle 19.30 e nel weekend dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Dal 19 aprile al 5 maggio sarà aperta tutti i giorni. Prezzi: 7 euro intero e 5 ridotto.
Info: 0187693832-837

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News