Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Giugno - ore 20.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il canto libero di Fabrizio Accorsi e una scelta di vita profonda"

un sarzanese in viaggio per il mondo
"Il canto libero di Fabrizio Accorsi e una scelta di vita profonda"

Sarzana - Val di Magra - Ci sono libri di cui non puoi fare a meno di parlare. Non si tratta solo di amicizia o di antiche conoscenze riemerse da un passato lontano, quanto dalla constatazione che in quelle righe è ricamata un'intera visione della vita, un'inebriante descrizione di come l'esistenza possa essere declinata su altre regole, su altre coordinate, diverse e ambite da molti ma messe in pratica solo da quei pochi che, in quegli anni paradossali (i Settanta dello scorso secolo) ebbero il coraggio o la follia di farle proprie.

E già dalla copertina il libro del concittadino e amico Fabrizio Accorsi (Sarzana,1948) "Il nostro canto libero" (Europa Edizioni), si presenta come un diniego per una normalità vissuta all'interno della "boccia" di un mondo pre-costituito e prefigura la rappresentazione di un cammino che si è espletato per l'intero pianeta, toccando terre lontane, vivendo e lavorando in stati come India o Australia, Stati Uniti o Guatemala muovendosi, assieme alla sua compagna Patrizia, con un vecchio furgone Volkswagen o con semplici mezzi locali alla ricerca di se stessi e della diversità umana. Il libro ci parla di questo, della scoperta, dell'inusitato, del diverso e la bravura dell'autore è quella di renderci realtà esistenziali diverse filtrate attraverso la propria e l'altrui esperienza quotidiana.

Lentamente la consapevolezza della propria scelta di vita diventa sempre più profonda e i soggiorni in parti diverse del mondo assumono sempre più i connotati di una certezza. Il racconto dei lavori svolti in molti stati, le soste e il rapporto con le comunità di un luogo più lunghi e duraturi ne sono la prova. Poi di nuovo via. Abbandonare i mezzi terrestri e arrivare in Centro America, la scelta di prendere il mare con una barca a vela, imparando in poco tempo i rudimenti della navigazione, il porsi letteralmente e non solo, al vento del destino, rende molte delle storie di Fabrizio e Patrizia quasi epiche, se non fosse che tutto ciò racchiude anche un mondo esistenziale fatto di piccole crociere per altri viaggiatori o l'acquisizione della  nuova capacità a bordo, di preparare, oggetti di artigianato o magliette da vendere ai turisti. Ogni pagina descrive un'esistenza non sempre facile ma gioiosa dove c'è spazio anche per filosofeggiare argutamente o dove trovano giusta collocazione pensieri scientifici e ipotesi ardite, genuino buonsenso e gustosi quadretti di un umorismo semplice, come semplici sono i molti  protagonisti incontrati in altri luoghi del nostro pianeta. Non vi è nulla di blandamente esotico tra le pagine e il racconto assume, nell'infinita diversità di luoghi e di situazioni, una valenza quasi universale. In questi tempi conformisti e individualisti non può fare che bene condividere i desideri, i sogni, le gioie e i dolori di chi ha scelto di vivere la sua esistenza diversamente da noi, abitanti del vecchio continente. La diversità di vedute ci arricchisce, sempre.

Conoscendolo, si capiva quanto i nostri luoghi, seppur belli, gli stessero stretti e il suo destino di viaggiatore fosse già segnato nella sua inesausta curiosità, nella voracità di chiedersi quanto il mondo fosse diverso, quanto la libertà di viverlo fosse così necessaria. L'incontro con Patrizia, suo alter ego femminile e compagna di una vita ha dato il via a tutto ciò che leggerete nel libro. Come già qualcuno aveva osservato: "Il viaggio non richiede una spiegazione, ma solo dei passeggeri". Provate a seguirli nelle strade del mondo.

Giorgio Giannoni & Sandro Palumbo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News