Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 07 Agosto - ore 14.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Unità cinofila al Parentucelli-Arzelà, deferito studente con 'grinder' e marijuana

I carabinieri hanno incontrato alcune classi, spiegato i danni causati dall'uso degli stupefacenti ed eseguito dimostrazioni. Infine la segnalazione.

seconda volta
Unità cinofila al Parentucelli-Arzelà, deferito studente con 'grinder' e marijuana

Sarzana - Val di Magra - Secondo blitz nel giro di qualche settimana nell'ambito del progetto "Scuola senza droga". Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Via Emiliana, in stretta collaborazione con il dirigente scolastico del Liceo Parentucelli, dell'Istituto Agrario e dell'Istituto Tecnico Arzelà, scuole che tutte insieme istruiscono più di mille studenti, hanno incontrato alcune classi. Tre i temi cruciali affrontati: i danni che fa la droga in ambito socio-comportamentale con le vicende tragiche delle cronache degli ultimi tempi, passando per i reati come furti e rapine, spesso eseguiti per approvvigionarsi lo stupefacente; i danni recati al cervello e in generale alla salute; i danni personali e penali, con i casi della normativa, da quelli di natura amministrativa (segnalazione in prefettura, sospensione patente ecc.) aquelli più gravi (arresto e reclusione) legati allo spaccio.

A chiudere la mattinata l'intervento dell'unità cinofila dei carabinieri, giunti da Villafranca di Albenga. Il cane, un pastore tedesco di nome Atos, ha perlustrato i bagni di tutta la scuola trovando in uno di essi un sacchettino con pochi grammi di marijuana. Un ritrovamento che fa seguito a quello di un sacchettino di analoga sostanza avvenuto qualche settimana fa in un cortile chiuso posto sotto i bagni. E' poi venuto il momento della dimostrazione davanti agli studenti. Seguiranno altri incontri con altre classi scelte dai professori che oltre all'azione di controllo nei confronti degli studenti affinchè non facciano uso di sostanze, sommano incontri formativi di prevenzione. Durante il controllo uno studente è stato segnalato dai professori e condotto nell'ufficio del preside dove è stato trovato in possesso di un grinder con dentro un grammo di marijuana. La successiva perquisizione a casa ha permesso trovare ulteriori tre grammi. Per lui è scattato il deferimento secondo l'articolo 73 che prevede la detenzione ai fini di spaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Carabinieri con cane


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News