Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 19.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tavolara, abbattimento e sgombero delle baracche | Foto

Questa mattina sono entrate in azione le forze dell'ordine. Il provvedimento è partito a seguito di un esposto della società proprietaria del terreno.

condizioni igieniche precarie
Tavolara, abbattimento e sgombero delle baracche

Sarzana - Val di Magra - Maxi sgombero in Via Tavolara. Sono le operazioni in corso al confine con Castelnuovo Magra sulle quali stanno operando il commissariato della Polizia di Stato e la Polizia Locale di Sarzana. Le baracche, dimora abituale di un gruppo di cittadini rumeni che occupavano abusivamente l'area, stanno per essere abbattute. In una nota della Polizia di Stato si legge che: " L'azione è avvenuta al culmine di una procedura che ha visto dapprima la denuncia e l'allontanamento degli occupanti da parte della Polizia di Stato a seguito dell'esposto presentato dalla società proprietaria del terreno e successivamente l'emanazione di un ordinanza sindacale in materia che disponeva l'abbattimento delle baracche".
L'operazione di pulizia è stata eseguita a cura e spese della proprietà dei terreni. In una nota del Comune di Sarzana si legge che sono circa otto le strutture fatiscenti, per lo più realizzate con teloni e materiale vario ma tutte dotate di stufe e frigorifero, che sono state demolite con l'ausilio di operai e ruspe.
“Che la situazione del campo nomadi di Tavolara - precisa il Comune di Sarzana nella nota - fosse al limite e richiedesse un intervento immediato e urgente, anche a causa delle precarissime condizioni igienico-sanitario, lo dimostra il carattere contingibile e urgente dell'ordinanza n.15 firmato dal sindaco Ponzanelli il 26 gennaio, all'indomani del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza che si è tenuto in Prefettura. Nel Comitato, convocato su richiesta del sindaco Ponzanelli anche per affrontare questo tema, sono stati avallati tempi e modi dell’intervento dal Prefetto, Questore e tutti i vertici delle forze di pubblica sicurezza”.
“Le condizioni rilevate nell'area - scrive il sindaco Ponzanelli nell’atto - in cui sono state realizzate abusivamente baracche prive di acqua potabile e di servizi igienico sanitari e dove si trovano rifiuti di varie tipologie richiedono l'immediato sgombero dell'area di stazionamento nomadi di via Tavolara per motivi di igiene e salute pubblica”.

L'intera area presentava condizioni igieniche precarie: oltre agli indumenti e la sporcizia varia lasciata dagli occupanti sono state rinvenute numerose bombole a gas e batterie di automobili che servivano per fornire energia agli elettrodomestici recuperati. Alle operazioni di messa in sicurezza della zona hanno partecipato gli agenti del Commissariato e del Polizia Municipale di Sarzana. Le persone che dimoravano nel complesso abusivo si sono allontanate spontaneamente per fare rientro nel paese d'origine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News