Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre - ore 12.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spaccio a Sarzana e a Calice, doppio arresto dei Carabinieri

Sequestro di cocaina e contanti.

dal centro storico ai boschi
Spaccio a Sarzana e a Calice, doppio arresto dei Carabinieri

Sarzana - Val di Magra - Giornata intensa quella di ieri per i Carabinieri della Compagnia di Sarzana che hanno portato a termine operazioni che hanno consentito ai Militari dell’Aliquota Operativa e a quelli dell’Aliquota Radiomobile di arrestare due spacciatori di cocaina che operavano: nel centro cittadino il primo ed in zone impervie e boschive il secondo.

Nei boschi di Calice al Cornoviglio i Carabinieri della Radiomobile hanno infatti organizzato un servizio di osservazione, procedendo contestualmente ad una perlustrazione approfondita del territorio, che ha consentito di individuare un mercato della droga, organizzato in un giaciglio occultato fra la fitta macchia. Qui un uomo di origini nord africane, in Italia senza fissa dimora, disoccupato e pregiudicato, aveva allestito un bivacco e verosimilmente lo usava come luogo ove incontrarsi con giovani della Val di Magra che fanno uso di droga, ai quali vendere cocaina.
L’operazione si è conclusa con il rinvenimento e sequestro di: 26 grammi di cocaina suddivisa in 4 sacchettini; 260 euro in contanti frutto di precedenti vendite di droga; un telefono cellulare che il pusher usava per contattare i clienti e un bilancino di precisione e materiale vario usato per il taglio ed il confezionamento della cocaina..

Nei giardini vicino al cinema Moderno di Sarzana, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno invece sorpreso un cittadino magrebino, anche lui in Italia senza fissa dimora, disoccupato e pregiudicato, mentre vendeva una dose di cocaina ad un 34enne arrivato addirittura da Genova. Durante la perquisizione sono state rinvenute addosso al pusher ulteriori due dosi di droga ed una banconota da 50,00 euro, frutto dello spaccio.
Dalla vendita sul mercato clandestino degli stupefacenti la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare ai due spacciatori fino a 3.000,00 euro di illecito guadagno.
Al termine delle due operazioni i Carabinieri hanno condotto gli arrestati in caserma, dove hanno trascorso la notte nelle camere di sicurezza, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, in attesa dell’udienza di convalida svoltasi questa mattina davanti al Giudice della Spezia.
L’ arresto dello spacciatore “cittadino” è stato convalidato con obbligo di firma giornaliero ai Carabinieri di Sarzana, mentre l’arresto dello spacciatore “di campagna” è stato convalidato con il divieto di dimora nella provincia della Spezia.-
Il 34enne, venuto da Genova per comprare la droga, è stato invece segnalato in via amministrativa alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News