Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Marzo - ore 16.08

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rubavano nei negozi per rivendere su Internet

L'operazione della Guardia di finanza di Sarzana ha permesso di incastrare i due ladri che hanno colpito una ventina di volte nel centro storico. Denunciati per furto e ricettazione ma rischiano anche gli ignari acquirenti.

coppia di insospettabili sarzanesi
Rubavano nei negozi per rivendere su Internet

Sarzana - Val di Magra - Sono stati denunciati a piede libero per furto e ricettazione due trentenni sarzanesi che fra ottobre e dicembre hanno rubato articoli di pregio in diversi negozi del centro per poi rivenderli online guadagnandoci circa diecimila euro. In tutto sono state circa una ventina le denunce raccolte dalla Guardia di finanza coordinata dal capitano Salvatore D'Angelo che ha avviato le indagini monitorando contemporaneamente le vie Mazzini, Fiasella, Mascardi, Landinelli e Bertoloni e le piattaforme più frequentate del Web nelle quali c'è più richiesta di borse di lusso, scarpe, bigiotteria ed orologi. Oggetti spariti dai negozi in particolare nei fine settimana in concomitanza con il maggior afflusso di clienti, quando l'insospettabile coppia di ladri colpiva senza destare particolari sospetti.

Il meticoloso lavoro delle Fiamme Gialle è andato avanti per settimane incrociando provenienza e foto delle inserzioni con gli oggetti dei quali i commercianti avevano denunciato la sparizione. Questo fino a quando non è stato possibile 'isolare' la coppia fra sospettati ed ottenere il mandato di perquisizione domiciliare dalla Procura. Il controllo nell'abitazione del centro ha così permesso di ritrovare borse, portafogli e altri oggetti dai quali i due non avevano ancora staccato i codici a barre che hanno così permesso di risalire ai proprietari della merce. Ora i finanzieri provvederanno anche a risalire agli ignari acquirenti dei pezzi rubati che potrebbero rischiare una denuncia per ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News