Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 20.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rubano bici di lusso, nei guai a quindici anni

Denunciati due minorenni per aver asportato due mezzi: il lavoro della Polizia locale per individuare i responsabili.

Rubano bici di lusso, nei guai a quindici anni

Sarzana - Val di Magra - Gli agenti della polizia locale di Santo Stefano Magra, guidati dal Comandante Flavio Toracca e coordinati nei servizi esterni dal Vice Comandante Michele Ottolini, hanno recuperato in tempi record due biciclette asportate poco prima. Nella mattinata di mercoledì, la pattuglia era stata avvicinata da un uomo che lamentava di aver appena subito un furto all’interno della propria cantina, spiegando agli operatori che la stessa sorte era toccata al suo dirimpettaio che aveva la cantina a fianco.

Gli agenti si sono precipitati ad effettuare il sopralluogo presso le cantine oggetto di furto e nel frattempo la pattuglia automontata ispezionava la zona. Svolti i primi accertamenti, ove gli agenti hanno appurato che si trattava di furto in abitazione con scasso della porta della cantina, si sono messi subito alla ricerca a piedi nelle zone limitrofe. Hanno quindi notato la presenza di due giovani in sella alle biciclette che corrispondevano alle descrizioni di quelle asportate e che stavano risalendo dal sottopasso ferroviario per entrare nella sala d’attesa posta all’altezza del terzo binario della vicina stazione ferroviaria.

Gli agenti hanno raggiunto la zona attraversando i binari e, mentre uno dei due giovani è riuscito a darsi alla fuga, l’altro è stato prontamente bloccato e condotto nel vicino Comando di Polizia Locale, mentre le biciclette il cui valore complessivo ammontava a circa 4.000 €, sono state riconsegnate ai rispettivi legittimi proprietari. Per il minore bloccato, un quindicenne di origine albanese e residente alla Spezia, sono stati immediatamente rintracciati i genitori ai quali è stato affidato.

Nessuna informazione sul complice che però, a seguito di un’accurata attività d’indagine, è stato rintracciato e condotto in comando dopo nemmeno 48 ore. Si tratta di un altro quindicenne, di origine pugliese e residente alla Spezia. Da ulteriori indagini esperite dagli uomini del Comandante Toracca, è emerso che la coppia di giovani ladri non sia affatto nuova ad atteggiamenti simili con un precedente effettuato sempre in concorso tra i due e risalente a nemmeno una settimana prima. In particolare uno dei due ha una “carriera” più densa con furti anche di motocicli.

Sentito immediatamente dagli agenti il Magistrato reperibile della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Genova, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la denuncia a piede libero con immediato affidamento all’esercente la potestà genitoriale. I due giovani sono stati pertanto denunciati per furto in abitazione aggravato per aver usato violenza sulle cose (scasso) e la pena prevista nel massimo può arrivare fino a sei anni di reclusione con una multa di € 1.500, cui dovranno aggiungersi le pene previste per i reati precedenti. Il Comando di Polizia Locale di Santo Stefano rimane a disposizione per denunce di ogni reato e il numero di servizio attivo dalle 07:15 alle 19 è 0187.699913.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bici trafugata
Una delle due bici trafugate
La serratura forzata


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News