Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Agosto - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rissa con sangue, ma è un autoaccoltellamento

La baruffa di ieri sera allo scalo ferroviario di Sarzana sarebbe scaturita per una questione di denaro: uno dei due aveva un coltello in tasca col quale si è ferito. Entrambi sono stati denunciati.

la vicenda della stazione
Rissa con sangue, ma è un autoaccoltellamento

Sarzana - Val di Magra - Emergono ulteriori dettagli a proposito della zuffa occorsa ieri sera intorno alle 19 alla stazione ferroviaria di Sarzana. Le volanti del Commissariato di Sarzana erano state allertate da una chiamata sul 112, intervenuti presso il bar dello scalo ferroviario per una lite fra cittadini extracomunitari passata a vie di fatto. Dapprima i poliziotti, in atteso dell'arrivo delle ambulanze, hanno prestato soccorso ai due contendenti: sì, perché nella zuffa, entrambi erano rimasti feriti. Il primo è un cittadino marocchino, classe 1985, che presentava una vistosa ferita da taglio al braccio destro mentre l'altro, connazionale e della medesima età, dichiarava di essersi difeso. Entrambi sono finiti in Commissariato per rispondere alle domande dei tutori dell'ordine, immediatamente intervenuti.

Ci sarebbero questioni futili, probabilmente debiti vicendevoli, alla base della lite. Sono stati acquisiti i filmati degli impianti di videosorveglianza della zona e ascoltate le testimonianze di chi era da quelle parti: pare che il primo soggetto, a più riprese, avesse percosso il secondo che, in estrema ratio, si difendeva sferrandogli addosso un piccolo contenitore in vetro, trovato nel bar. Secondo la ricostruzione della Polizia, il primo aveva estratto anche un coltello da cucina dalla tasca posteriore dei pantaloni già pieno di sangue: non lo aveva usato contro nessuno ma si era... autoaccoltellato. Per questo, prima delle operazioni di fotosegnalazione e la denuncia, è passato dal pronto soccorso dell'ospedale Sant'Andrea per le cure del caso: ne avrà per quindici giorni. E' stato tuttavia deferito a piede libero perchè trovato in possesso di armi (porto ingiustificato) ed entrambi sono stati deferiti per il reato di lesioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News