Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 20.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pugni e bottigliate ai giardini, a Sarzana una nottata di sangue e paura

Quattro marocchini coinvolti
Pugni e bottigliate ai giardini, a Sarzana una nottata di sangue e paura

Sarzana - Val di Magra - Una rissa in piena regola, con tanto di bottigliate alla testa, urla, sangue e persone in fuga terrorizzate, barricate all’interno dei locali per evitare di essere coinvolte. L'episodio è avvenuto ieri sera a Sarzana lasciandosi dietro un ferito con armi da taglio alla testa, al volto e in tutte le parti del corpo, ma non in modo grave. Teatro del parapiglia è stato il centro storico, tra i giardini di Piazza Cesare Battisti e Piazza Garibaldi.
I testimoni riferiscono che poco dopo mezzanotte si sono presentati tra le aiuole, in mezzo a decine di persone e molti ragazzi, quattro marocchini visibilmente alterati dal consumo alcol che litigavano furiosamente tra loro, ognuno con una bottiglia in mano.
Poco dopo è scoppiata la rissa: pugni, calci e bottigliate da lasciare inorriditi i presenti. Uno dei magrebini dopo aver spaccato una bottiglia ha iniziato a colpire con violenza uno dei rivali che ha cominciato a sanguinare copiosamente.
In quella i titolari del “Garibaldi” hanno chiamato il 112, mentre il quartetto di marocchini si disperdeva. Tre dei magrebini hanno cercato inizialmente di far perdere le proprie tracce, mentre il ferito, un ventitreenne pluripregiudicato, è riuscito a trascinarsi fino a Piazza San Giorgio dove è stramazzato a terra e dove è stato soccorso dall'ambulanza.
Due pattuglie dei Carabinieri sono arrivate sul posto. Il ferito ha rimesso ciò che aveva ingerito all’interno dell’auto di servizio, dopo essere stato visitato dai sanitari, rimasti a lungo con il loro mezzo in piazza. Poi è scattata la caccia agli altri tre protagonisti della rissa, che si erano riparati nelle zone retro ferroviarie.

Nei confronti di tutti i coinvolti i militari proporranno un daspo urbano, un foglio di via con divieto di accesso alla città di Sarzana. Il massimo consentito dalla legge in questo caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News