Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 16.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Prende il sole in spiaggia, ma dovrebbe stare in carcere. Operaio arrestato

I militari della compagnia di Sarzana lo hanno rintracciato a Marinella dopo un alert arrivato dalla questura: un latitante aveva trascorso la notte in una struttura ricettiva dell'entroterra.

Operazione dei Carabinieri
Prende il sole in spiaggia, ma dovrebbe stare in carcere. Operaio arrestato

Sarzana - Val di Magra - Stava prendendo tranquillamente il sole insieme ad alcuni amici sulla spiaggia di Marinella, quando i Carabinieri del Norm di Sarzana lo hanno raggiunto e attestato per portarlo in carcere.
E' avvenuto nella tarda mattinata di ieri, quando i militari hanno rintracciato un operaio di 28 anni dell’Est Europa colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere per alcuni furti compiuti in diverse zone del Nord Italia.

Poco prima i Carabinieri di Sarzana avevano ricevuto dalla Questura della Spezia un alert proveniente dal sistema di controllo sulle persone alloggiate nelle strutture ricettive: un latitante aveva pernottato la notte precedente in un hotel dell’entroterra spezzino.
I militari si sono messi immediatamente sulle tracce dell’uomo che, nel frattempo, aveva lasciato l’albergo in compagnia di quattro connazionali. Le informazioni presenti nella banca dati hanno permesso di risalire all’autovettura utilizzata dal gruppo di amici.
Il veicolo è stato individuato sul lungomare di Marinella, parcheggiato di fronte ad un ristorante, ed è stato facile per i carabinieri immaginare che il ricercato ed i suoi amici fossero andati in spiaggia e si fossero confusi con gli altri bagnanti.

Così, una pattuglia in uniforme della Radiomobile si è posizionata sulla strada dei fronte al ristorante simulando un controllo della circolazione stradale, multando l’autovettura del ricercato per sosta non consentita, con lo scopo di indurre lui o qualcuno degli amici a presentarsi sul posto. Cosa che di lì a poco è avvenuta: una donna si è avvicinata ai militari chiedendo spiegazioni sulla contravvenzione contestata.

Contestualmente i carabinieri hanno setacciato la spiaggia, confondendosi tra i turisti, fino a quando hanno individuato con certezza il ricercato segnalandolo ai colleghi in divisa insieme ai quali lo hanno bloccato.

Sulla testa dell’uomo pendeva un ordine di carcerazione per numerosi furti commessi in diverse regioni del nord-Italia nel 2018, in concorso con altri connazionali.
I militari hanno dato esecuzione al provvedimento di cattura conducendo l’uomo al carcere della Spezia dove rimarrà detenuto in custodia cautelare in attesa del processo pendente a suo carico.

L’operazione rientra nella più ampia attività condotta dai Carabinieri della compagnia di Sarzana per la prevenzione e il contrasto dei furti e delle rapine ai danni delle abitazioni della vallata del Magra, ancor più intensificata durante la bella stagione quando più spesso i proprietari si allontanano dalle case lasciandole incustodite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News