Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 03 Luglio - ore 18.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Piromane senza fissa dimora fermato e arrestato dai Carabinieri

Piromane senza fissa dimora fermato e arrestato dai Carabinieri

Sarzana - Val di Magra - Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sarzana, impegnati in perlustrazione nel comune di Santo Stefano, lungo le sponde del fiume Magra, all’interno del Parco regionale Montemarcello-Magra-Vara, hanno rintracciato un uomo in una baracca nei pressi del campo sportivo ed arrestato.

L’individuo, un 53enne milanese, disoccupato e senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia, risultava destinatario di un provvedimento di arresto emesso dal giudice di Sassari a novembre dello scorso anno, che l’ha condannato a 3 anni, 2 mesi e 15 giorni di reclusione per incendio e falsa attestazione ad un pubblico ufficiale sulla propria identità.

I fatti risalgono all’8 dicembre 2009 quando una pattuglia dell’allora Corpo Forestale dello Stato lo sorprese mentre stava appiccando il fuoco ad un canneto lungo la strada panoramica della nota località di villeggiatura sarda di Stintino (SS) e fece intervenire una pattuglia di Carabinieri del posto.

L’uomo, nel tentativo di sottrarsi agli addebiti ed allontanare da sé le indagini, fornì ai militari generalità false, ma venne scoperto e denunciato col suo vero nome e cognome per incendio e false dichiarazioni sulla propria identità.

Anche ieri ai Carabinieri del Pronto Intervento ha dichiarato chiamarsi con un altro nome, ma il controllo alla banca dati delle forze di polizia non ha lasciato alcun dubbio sulla sua vera identità ed è così emerso il mandato di cattura del Giudice di Sassari che pendeva sulla sua testa.

Per quei fatti, di quasi dieci anni fa, l’uomo è stato arrestato e condotto al carcere della Spezia, dove dovrà scontare per intero la pena a cui è stato condannato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?














Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News