Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 13.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nuovo blitz a Villa Ollandini e controlli a raffica per tutta Sarzana | Foto

Super lavoro per l'Arma. Occhi puntati su struttrure abbandonate, parcheggi e il recupero di una preziosa moto rubata.

esplusioni, denunce e recuperi
Nuovo blitz a Villa Ollandini e controlli a raffica per tutta Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Cacciata degli abusivi da Villa Ollandini, un giro di potenziali furti stroncato e una moto da corsa del valore di 20mila euro recuperata. E' questo il bilancio di una giornata di lavoro dei Carabinieri di Sarzana che hanno messo in atto una stretta contro la microcriminalità in Val di Magra.
La prima tappa è stata fatta questa mattina quando con un controllo mirato i militari sono andati a Villa Ollandini. Erano le 11 quando sono entrati nella struttura e hanno scovato due marocchini irregolari e su uno dei quali pendeva già un'ordine di espulsione. All'interno della villa sono stati trovati rifiuti di ogni genere, nota distintiva di uno stile di vita precario e dove dilaga il degrado. Per una delle due persone fermate, due uomini di 30 anni, è scattato immediatamente l'accompagnamento al Cie per il rimpatrio.
"Il controllo regolare e frequente degli stabili abbandonati - commentano dall'Arma - è prioritaria azione di prevenzione per evitare che possano diventare punto di spaccio ove poi possano consumarsi reati di ogni genere".

Si è trattato di un controllo mirato per evitare che il degrado imperversi nelle strutture abbandonate al quale si è aggiunto anche un'attività contro i reati predatori, in particolare nei parcheggi della stazione ferroviaria di Sarzana. Due persone sono state denunciate per furto aggravato e tentato furto. Sono due marocchini 38 e 32 anni. Il più "anziano" è stato notato in evidente stato di ebrezza a bordo di un'auto, dalla quale aveva rubato degli orecchini e di proprietà di una donna. Il più giovane invece è stato pizzicato poco dopo aver forzato un'altra utilitaria. Quando i carabinieri sono arrivati stava rovistando all'interno del mezzo. Entrambi sono già noti agli uffici e irregolari sul territorio. Per l'Arma non sarebbere da escludere che la coppia potesse diventare seriale. Con la loro denuncia è arrivata la battuta d'arresto.

Le attività dei carabinieri si sono concluse, poi, con il ritrovamento di una moto da corsa Bmw. Il proprietario, 30enne, ne aveva denunciato il furto qualche settimana fa. Il bolide è stato ritrovato in un capanno e restituito al legittimo proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News