Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Settembre - ore 15.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mette in fuga rapinatore: "Ma quando ho visto il coltello ho avuto paura"

Katia Mina Demi ha affrontato l'uomo che voleva rubarle la macchina, ha riportato ferite ad un braccio e la lussazione della spalla.

questa mattina a sarzana
Mette in fuga rapinatore: "Ma quando ho visto il coltello ho avuto paura"

Sarzana - Val di Magra - Ha avuto grande coraggio Katia Mina Demi, titolare del Kulchur 21 in via Gramsci a Sarzana a due passi dal Municipio, che questa mattina ha affrontato, disarmato e messo in fuga il rapinatore che si era introdotto nella sua auto parcheggiata proprio davanti al locale. L'episodio, che ha scosso la città dopo che inizialmente si era diffusa anche la voce di un accoltellamento, è avvenuto intorno alle 7.20 quando la donna ha posteggiato l'auto per scaricare alcuni barattoli di vernice in attesa dell'arrivo del falegname visto che il pub in questi primi tre giorni di aprile era chiuso e avrebbe dovuto riaprire domani.

“Sono stata dentro pochi minuti – racconta a CdS – appena il tempo di appoggiare le cose, poi mentre ho aperto la porta per uscire ho sentito la macchina in moto. Mi sono precipitata alla portiera e aprendola ho visto che all'interno c'era una persona”. Un uomo sulla trentina, straniero e in tenuta da lavoro che non ha esitato ad aggredirla provocandole una lussazione della spalla, ecchimosi sulla schiena e sul fianco e soprattutto forti traumi all'avambraccio sinistro che le è stato fasciato al pronto soccorso con una prognosi di dieci giorni in attesa che l'ematoma si sgonfi e venga valutata l'entità dei colpi subiti.

“Vedendo la borsa a terra con tutte le cose sparse – spiega ancora – gli ho detto di ridarmi quello che aveva rubato ma appena ho detto alla ragazza che lavora con noi di chiamare i Carabinieri lui è impazzito e ha tirato fuori un coltellino iniziando a sventolarlo”. La donna, che fa judo, ha cercato di bloccargli la mano tenendola lontana e l'uomo ha reagito prendendola a calci nel fianco, nella schiena e alle spalle. “A quel punto mi ci sono buttata addosso – aggiunge – e lui ha iniziato a colpirmi con il coltello sul braccio, fortunatamente con il manico e non con la lama. Se ho avuto paura? Di solito no ma quando ho visto il coltello si, però mi è venuto d'istinto di provare a bloccarlo”. Una strenua resistenza a suon di gomitate la sua che ha spinto il malvivente a mollare l'arma da taglio e ad abbandonare rapidamente l'abitacolo prima dell'arrivo dei militari, tanto che nella foga di scappare verso piazza Luni si è lanciato fuori cadendo pesantemente a terra di schiena.

“A quel punto ho messo in moto l'auto e ho provato ad inseguirlo – sottolinea con la voce rotta la donna – ma poco dopo mi sono fermata perché ho iniziato a sentire tutti i dolori”. I suoi sono stati infatti minuti di terrore ai quali hanno assistito anche alcuni residenti e passanti mentre poco dopo sono arrivati i Carabinieri che hanno chiamato l'ambulanza. Proprio loro al momento stanno dando la caccia al fuggitivo che non sarebbe fra coloro che bazzicano quotidianamente Sarzana ma che probabilmente lavora poco lontano da qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News