Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Agosto - ore 15.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Maxi furto d'arte a Castelnuovo. Trafugata la "Crocifissione" di Bruegel

Indagini serrate da parte dei Carabinieri. Il colpo risale alle 13 circa. Per infrangere la teca che custodiva l'opera è stata usata una mazza da demolizione.

ci sono testimoni
Maxi furto d'arte a Castelnuovo. Trafugata la "Crocifissione" di Bruegel

Sarzana - Val di Magra - Un colpo da maestro. Un'opera di inestimabile valore trafugata dalla chiesa di Santa Maria Maddalena a Castelnuovo Magra. Ad essere rubata è la "Crocifissione" realizzata dal maestro fiammingo Pieter Bruegel il Giovane che operò tra il XVI e il XVII secolo.
Oggi pomeriggio alle 13 circa ignoti, presumibilmente due uomini, si sono introdotti nel luogo di culto, hanno divelto a mazzate la teca che custodiva la tela posizionata in una delle cappelle laterali.
Per uscire sono passati da una delle porte più grandi della parrocchia. Alla fuga hanno assistito numerosi testimoni che hanno annotato il numero di targa e la tipologia dell'auto utilizzata per il colpo: una Peugeot. Nella fuga sono stati travolti anche alcuni elementi di un cantiere presente sulla strada, parrebbe infatti che il quadro fosse troppo grande per l'abitacolo e quindi una portiera è stata lasciata aperta. Sempre a quanto riferiscono le testimonianze, a bordo dell'auto c'era un uomo che indossava un gilet da cantiere.

L'auto poi ha proseguito giù per Via Gramsci facendo perdere le proprie tracce. Stando ad alcune testimonianza raccolte sul posto, il mezzo per il trasporto era già stato notato ieri sera nella zona della chiesa.

La comunità è profondamente scossa da questo furto. L'opera trafugata ritrae quattro croci sul monte Calvario in uno scenario tipicamente fiammingo è ritenuta unica nel suo genere perché la passione di Gesù viene rappresentata all'imbrunire. Pieter Bruegel il Giovane ne aveva realizzate anche altre copie ma che ritraevano i colori delle ore diurne.
La sua unicità e la bellezza dei luoghi in cui veniva custodita è spesso meta dei turisti. Ora di quel presitigioso presidio non rimane altro che una teca presa a mazzate e un enorme vuoto da colmare. Sui fatti stanno indagando i Carabinieri e quelli del Nucelo tutela patrimonio culturale visto il valore inestimabile dell'opera rubata.

"Sono e siamo profondamente scossi da quanto avvenuto - ha dichiarato il sindaco di Castelnuovo Magra Daniele Montebello - . E' un danno gravissimo per tutta la comunità e per quanti amano questi luoghi. Spero che i carabinieri possano rintracciarli e restituirci il maltolto".

La caccia all'uomo è aperta e non si esclude nessuna pista. I carabinieri stanno analizzando tutti i canali utili per chiudere il cerchio e scovare gli eventuali canali di ricettazione. Immagini utili alle indagini potrebbero arrivare anche da alcune telecamere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News