Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Febbraio - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La polizia cala in stazione, cittadino marocchino sarà rimpatriato

l'appostamento paga
La polizia cala in stazione, cittadino marocchino sarà rimpatriato

Sarzana - Val di Magra - Ha atteso il cliente alla stazione, poi è salito in macchina per trovare un luogo adatto allo scambio. Lì però ha trovato anche la polizia, che lo ha arrestato e instradato per Torino da dove verrà espulso dal suolo italiano. E' l'esito di un servizio contro lo spaccio effettuato ieri a Sarzana. Erano circa le 21 quando gli operatori della squadra di Polizia giudiziaria del commissariato di Sarzana, durante un appostamento, notavano la presenza su un binario di un uomo già noto per essere dedito allo spaccio di stupefacenti. Il 37enne di origine marocchina veniva raggiunto nel sottopasso da un uomo, giunto poco prima in stazione a bordo della propria autovettura con il quale, subito dopo il contatto, si allontanava a bordo del predetto mezzo dirigendosi verso il locale nosocomio.
Lo scambio avveniva nelle vicinanze del cimitero dove gli operatori procedevano al controllo dell’autovettura, all’interno della quale venivano rinvenuti tre involucri contenenti cocaina per 1.4 grammi circa, sequestrata. Lo straniero, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, al termine delle formalità di rito, veniva trattenuto in Questura in attesa della direttissima, prevista nella mattinata odierna, in esito alla quale è stato condannato a 6 mesi di reclusione e 3mila euro di multa.
Lo stesso è stato nel pomeriggio odierno accompagnato presso il centro di permanenza “Brunelleschi” di Torino per essere trattenuto in attesa dell’espulsione definitiva. Già nella mattinata di lunedì scorso era stato effettuato un servizio congiunto del commissariato, della Polfer e della Polizia municipale, in Piazza Jurgens e al Metropark. Nel corso del controllo due stranieri, abusivamente presenti in un’area in cui è vietato l’accesso per motivi di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria, sono stati accompagnati in commissariato e risultati irregolari sul territorio nazionale. La loro posizione è al vaglio dell’ufficio Immigrazione per l’adozione dei provvedimenti di competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News