Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 19.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Incendio, danni ad auto e recinzioni: 40enne spezzino 'attacca' Santo Stefano

Indagine complessa costituita dall’assunzione di ben dodici testimoni tutti rintracciati grazie alle telecamere di videosorveglianza che li hanno ripresi mentre transitavano con l’auto nell’orario in cui è stato appiccato il rogo.

Incendio, danni ad auto e recinzioni: 40enne spezzino 'attacca' Santo Stefano

Sarzana - Val di Magra - Una donna residente nel comune di Santo Stefano di Magra, si è rivolta alla Polizia locale, in quanto uscita da casa sulla Via Cisa Nord, ha notato che la propria auto era stata visibilmente danneggiata da ignoti e con tutta probabilità a seguito di un sinistro stradale si sono dati alla fuga. A circa 150 mt gli agenti, con a capo il Comandante Flavio Toracca e coordinati nei servizi esterni dal Vice Michele Ottolini, su segnalazione di altri residenti, hanno accertato che ignoti avevano abbattuto il palo a margine della strada e che segnala la fermata bus. Dopo qualche ora si è presentata in Comando anche un’altra donna sempre per formalizzare querela nei confronti di ignoti in quanto qualcuno aveva provocato un incendio e sul posto era ancora presente quel che rimaneva di una tanica presumibilmente utilizzata per il trasporto della benzina.

Alle fiamme era quindi andata una siepe di fronte alla sua casa di Via Cisa Sud. Nel contesto, le fiamme avevano interessato, danneggiandolo, anche l’alloggio del contatore gas. Fortunatamente l’intervento di alcuni passanti che hanno spento immediatamente le fiamme con un estintore, ha scongiurato il peggio. Di quest’ultimo fatto, la pattuglia della Polizia Locale, era già a conoscenza in quanto appena entrati in servizio la mattina alle 07:00 erano stati chiamati ed avevano effettuato i primi rilievi. Per la donna e la propria famiglia si stavano già attivando indagini da parte della Polizia Locale in quanto l’incendio di natura dolosa (così come stabilito dai Vigili del Fuoco intervenuti), non poteva far escludere che qualcuno potesse avercela con la donna e pertanto gli uomini del Comando stavano già analizzando ogni possibilità.

Dopo due giorni una terza donna si è presentata presso il Comando al fine di sporgere querela per furto aggravato contro ignoti di oggetto esposto alla pubblica fede ed in particolare la donna lamentava che dall’area di servizio dalla stessa gestita, ignoti avevano asportato un estintore. Infine, il titolare di una concessionaria di Santo Stefano ha riferito agli agenti che davanti all’esposizione delle sue auto, sulla via Cisa Sud, ignoti avevano abbattuto parte del muro di recinzione presumibilmente a seguito di sinistro stradale. Tutti episodi avvenuti apparentemente con modalità e tempi differenti anche in considerazione della distanza che intercorre tra i vari punti d’interesse e, per questo, nulla lasciava intendere che gli episodi fossero invece tutti collegati tra loro. Da un’attenta e scrupolosa indagine della Polizia Locale, è emerso però che tutto si rifaceva ad un’unica condotta.

L’indagine piuttosto complessa costituita dall’assunzione di 12 testimoni tutti rintracciati grazie alle telecamere di videosorveglianza che li hanno ripresi mentre transitavano con l’auto nell’orario in cui è stato appiccato l’incendio, dai riconoscimenti fotografici e dagli accertamenti urgenti sulle cose, ha consentito di identificare compitamente l’uomo in quarantenne spezzino che con la sua Toyota ha effettuato tutti i danni elencati. Al vaglio degli inquirenti anche la possibilità che l’uomo soffra di alcuni disturbi psicologici, ma ciò, al momento, non ha comunque evitato il deferimento all’autorità giudiziaria per incendio doloso, danneggiamento e furto aggravato, oltre che le sanzioni amministrative previste per fuga da incidente stradale con danni alle cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News