Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Ottobre - ore 09.41

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Finanza scopre casa di riposo abusiva a Sarzana

Stamani blitz in una villa cittadina nella quale si trovavano nove anziani. Gli ospiti pagavano fino a 1.500 euro al mese, ora saranno trasferiti da Asl in apposite strutture.

sanzione amministrativa per il gestore
Finanza scopre casa di riposo abusiva a Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Gli uomini della Guardia di Finanza coordinati dal capitano D'Angelo questa mattina hanno fatto un blitz in una villa privata a Sarzana dove hanno scoperto una casa di riposo abusiva. L'intervento, condotto con personale dell’ASL 5 Spezzino, Ispettorato del lavoro della Spezia e Polizia Municipale, ha consentito di individuare nove anziani di età compresa tra i 75 ed i 90 anni che dimoravano e venivano gestiti come in una vera e proprio casa di riposo.

La villa era stata attrezzata con quattro camere e nove posti letto, oltre ad un garage usato come monolocale. All’interno sono state individuate anche bombole per l’ossigeno e materiale igienico/sanitario, oltre ad effetti e vestiti personali degli anziani che di fatto ne hanno accertato la dimora fisica.

Gli accertamenti effettuati nel corso dell’accesso hanno permesso inoltre di constatare la gestione abusiva dell’attività da parte di un cittadino italiano residente a Sarzana, che non aveva effettuato alcuna comunicazione presso il Comune sarzanese e al quale per il momento saranno contestate solo sanzioni amministrative. Gli agenti sono riusciti anche ad individuare tre dipendenti “in nero”, alcuni con la qualifica di infermiere, che si occupavano della gestione quotidiana degli ospiti, come ad esempio la somministrazione di alimenti e bevande, la cura dei posti letto e degli spazi condivisi. Nei confronti degli stessi sono in corso accertamenti per verificare la correttezza delle assunzioni e le eventuali inosservanze alle disposizioni in materia di sommerso da lavoro.

Nei confronti dei soggetti residenti affetti da particolari patologie invalidanti, l’A.S.L provvederà a farli trasferire in apposite strutture idonee ad ospitare gli anziani. Dalle prime informazioni acquisite è emerso che gli ospiti pagavano una cifra di circa 1.500 euro al mese per poter albergare presso la struttura, motivo per cui i finanzieri stanno procedendo anche ad effettuare i dovuti controlli fiscali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News