Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 11 Luglio - ore 17.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Estradato l'assassino del pensionato eroe

Un volo da Bucarest riporta in Italia l'uomo che colpì il 92enne Romano Mantegazza, morto in seguito in ospedale. L'anziano stava difendendo la compagna del suo assassino da un'aggressione nella sua casa di Ponzano Magra.

scambio di ricercati
Estradato l'assassino del pensionato eroe

Sarzana - Val di Magra - C'è anche l'operaio che colpì, provocandone la morte, il 92enne Romano Mantegazza tra i ricercati che la Romania ha consegnato alla giustizia italiana nelle scorse ore. Trattenuto per tre mesi nelle carceri del suo Paese a seguito dell'arresto avvenuto lo scorso marzo, ha viaggiato su un volo da Bucarest a Roma dove è stato preso in consegna dalle autorità italiane. Faceva parte di un gruppo di 14 latitanti, una donna e il resto uomini, arrestati in Romania dove erano in fuga da mandati d’arresto europei emessi da dieci procure nazionali: Brescia, Chieti, Firenze, Foggia, Imperia, Matera, Milano, Napoli, Trento e ovviamente la Spezia.

Il 46enne romeno, lo scorso febbraio, avrebbe colpito l'anziano al volto al termine di una lite con la propria compagna che lavorava come badante presso l'abitazione di Ponzano Magra di Mantegazza. Il pensionato, in un gesto di coraggio, aveva cercato di difendere la donna subendo a sua volta l'aggressione. E' stata proprio lei a raccontare quei tragici frangenti dopo il ricovero in ospedale. A trovare il 92enne esanime sul pavimento uno dei figli. Il decesso è avvenuto ad oltre due settimane del ricovero. L'aggressore, immediatamente identificato dai carabinieri di Sarzana, ha fatto perdere in seguito le proprie tracce riparando in Romania. Dovrà rispondere delle accuse di omicidio preterintenzionale, maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Nell'ambito dell'estradizione del 46enne, la Criminalpol ha organizzato anche un volo charter alla volta di Bucarest che ha riportato in Romania 12 uomini e due donne scortati da operatori della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia penitenziaria in forza al servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia. Sono detenuti accusati di furti, rapine, traffico di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, tratta e commercio di schiavi e omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News