Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Luglio - ore 14.57

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cinquanta euro per una dose di coca, ma in casa ne aveva altra pronta per lo spaccio

arrestato a Romito
Cinquanta euro per una dose di coca, ma in casa ne aveva altra pronta per lo spaccio

Sarzana - Val di Magra - I carabinieri di Sarzana, nell’ambito dell’attività finalizzata alla prevenzione e contrasto dello spaccio degli stupefacenti, hanno sorpreso uno spacciatore mentre cedeva una dose di cocaina ad un giovane. I militari hanno notato il 57enne magrebino, abitante a Romito Magra, uscire di casa e poco dopo essere avvicinato da una vettura il cui conducente, allungata una mano all’esterno, riceveva un piccolo involucro dando in cambio del denaro. I carabinieri hanno immediatamente bloccato entrambi e perquisito il giovane, un operaio rumeno di anni 34 residente in Val di magra, trovandogli addosso la dose di cocaina appena acquistata in cambio di 50 euro.

La perquisizione dello spacciatore ha consentito ai militari di rinvenire, in una tasca dei pantaloni, la banconota da 50 euro appena ricevuta ed altre due dosi di cocaina pronte per essere vendute ad altri clienti. Le operazioni sono state estese all’abitazione del 57enne ed hanno consentito di sequestrare altre undici dosi di cocaina già confezionate e pronte per esse spacciate; la somma contante di 1.700 euro, frutto di precedente attività di spaccio, materiale vario utilizzato per il taglio ed il confezionamento della droga. I carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto dello straniero per "detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio" e sequestrato sia il denaro, ritenuto provento di precedenti cessioni, sia lo stupefacente, che sul mercato corrente dello spaccio avrebbe fruttato all'incirca 1000 euro. Questa mattina, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, il giudice del Tribunale della Spezia ha disposto nei confronti dello spacciatore l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria mentre per l’acquirente è scattata la segnalazione alla prefettura della spezia quale assuntore di stupefacenti.-

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?














Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News