Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 05 Giugno - ore 15.39

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Caccia all'uomo nei boschi, arrestato uno spacciatore

I Carabinieri del nucleo radiomobile di Sarzana lo hanno fermato a Castelnuovo.

inseguimento sui sentieri
Caccia all'uomo nei boschi, arrestato uno spacciatore

Sarzana - Val di Magra - Lo hanno fronteggiato ben sapendo che avrebbe tentato di scappare nella fitta boscaglia. Quello che lo spacciatore non sapeva, era che proprio nella direzione in cui aveva cercato di sfuggire ai carabinieri, ve n'era una squadra pronta a bloccarlo. Così gli uomini della radiomobile di Sarzana hanno organizzato una vera e propria "battuta di caccia" nei boschi di Castelnuovo Magra. A finire nella rete un 32enne di origini marocchine, clandestino con precedenti penali, che in mezzo al verde riceveva l’andirivieni di clienti. E al primo sospetto fuggiva precipitosamente portando con sé lo stupefacente.

I militari si sono organizzati quindi per chiudergli ogni via di fuga: una componente ha raggiunto la località dello spaccio attraverso sentieri montani mentre un altro gruppo ha atteso lo spacciatore nelle cosiddette posizioni di posta ed infine due carabinieri hanno seguito il viottolo utilizzato dai tossicodipendenti giungendo innanzi allo spacciatore, intimandogli di consegnarsi.
Quando è scattata la trappola il soggetto ha tentato la fuga finendo però nella rete tesa dai carabinieri nascosti nel sottobosco. Il fermato è stato trovato in possesso di 50 grammi di hashish, già suddiviso in 29 dosi a quadretti, pronti per essere venduti sul mercato illegale della Val di Magra, e denunciato a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Nel corso della perquisizione il giovane è stato trovato in possesso anche di un coltello dotato di una lama di 9 centimetri. A suo carico è così scattata l’ulteriore denuncia per porto di armi o oggetto atti ad offendere ed infine è stato sanzionato amministrativamente, per la violazione delle norme adottate dal Governo per contrastare e mitigare la diffusione del COVD19, con una contravvenzione dell’importo di 400 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News